Torta di bietole e prosciutto cotto

Buonasera mie care amiche!
Sono giorni che voglio scrivervi, ma sono sempre in giro a ritirare referti medici, a fare visite, a sistemare casa...
Qui è tutto pronto: ho sistemato per bene la camera del mio cucciolo, ops dei miei cuccioli!!! Ho creato uno spazio ampio per il cucciolo-grande dove potrà giocare senza sentirsi oppresso dal fratello-sorella (anche se poi predilige giocare in cucina...), ho sistemato per benino tutto l'occorrente per il-la new-entry, ho preparato la carrozzina per l'uscita dall'ospedale e la culla per tutti i riposini che farà (spero con tutto il cuore che non ci dia problemi con il dormire perché la notte io la patisco tanto e col primo all'inizio era una tragedia...).
 
La culla
Oggi è una giornata splendida, un sole primaverile incredibile (vi confesso che non lo sopporto più questo caldo...lo odio proprio, sudo di niente...saranno i 15 kg in più???). Stamani ho fatto la visita ginecologica: è tutto prontissimo, ma l'utero è ancora alto perciò arriverò sicuramente al termine... - 20 GIORNI ALLA SCADENZA! Sono giornate pesanti queste, il bruciore di stomaco forse si sta un po' attenuando (sarà che sto mangiando in bianco che più bianco non si può, neanche all'ospedale offrono dei pranzi-cene così...marito e figlio mi guardano impietositi e io guardo loro con la bava alla bocca!!!), il mal di schiena è devastante e ora si è aggiunto pure il raffreddore. SONO UN ROTTAME!!!
 
Ma io continuo a cucinare per i miei uomini, mica posso tenere a stecchetto pure loro poverini! Però preparo tutte cose mooolto semplici, che richiedono il minimo sforzo e il minor tempo possibile da passare in piedi!!!
 
TORTA DI BIETOLE E PROSCIUTTO COTTO

Ingredienti: 
- 1 confezione di pasta sfoglia
- 1 hg di prosciutto cotto
- 2 uova
- 200 gr di ricotta
- 3 sottilette
- 500 gr di bietole (io ho usato quelle già lavate e asciugate...perdonatemi la pigrizia!)
- parmigiano grattugiato
- sale
- maggiorana

Far bollire le bietole, poi scolarle e tagliarle grossolanamente.
In una terrina sbattere le uova con la ricotta, il parmigiano grattugiato, le sottilette tagliate a pezzetti, sale e maggiorana. Unirvi le bietole e mescolare.
Rivestire una tegame con la pasta sfoglia, lasciandola sulla sua carta da forno, bucherellarla e rivestire con il prosciutto cotto. Ricoprire con il composto di bietole e infornare per 30 minuti a 180 gradi.

Et voilà il risultato:

 

Buon appetito!
Bacini

Commenti

  1. tesoro che tenerezza quella culla !!!!!dai sei quasi al traguardo ancora un po di pazienza e poi avrai la seconda gioia più grande della tua vita !!!!io ne ho avute tre ....nonostante tutto riesci a cucinare cosette molto buone bravissima un bacione grande e felice we....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorita! Io mi fernerò a due creature, altrimenti mi ricoverano in neurologia!!! Un abbraccio

      Elimina
  2. La culla è bellissima, fa una grande tenerezza! Andrà tutto benissimo, vedrai, ti abbraccio forte forte e complimenti per questa buona tortina! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per tutto Carla! Un bacione

      Elimina
  3. Mamma mia ..nello stato in cui sei..che poi sicuramente sei bellissima, li tratti bene eh! Bella la culla che emozione!
    Chissà che bambinone deve essere il tuo cucciolo quando nasce, io credo almeno 3.800kg. Dai ancora un po' di sacrificio e poi sarete tutti felici. Facci sapere Manu!!
    Un abbraccio e in bocca al lupo!
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo Inco!!! Se sarà 3.800 gr sarò già fortunata...il primo era più di 4 kg!!! un abbraccio

      Elimina
  4. Ciao Manu, grazie di cuore per essere passata e del tuo delizioso commento. Spero che tu possa tornare davvero presto negli States con le tue creature. E' un viaggio che non dimenticheranno (mia figlia ci è già stata 4 volte ed ha solo 11 anni....beata lei! )
    Piacere di conoscerti. A presto,
    PAt

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Patty per essere venuta a trovarmi! Un abbraccio

      Elimina
  5. Lontani ricordi, ma ancora ben impressi nella mente, quelli degli ultimi giorni di gravidanza. Sono forse i più pesanti. Di solito il secondo figlio è sempre molto diverso dal primo, quindi può essere che questa volta la notte dormirai di più :) a me è andata così. E' rimasto un pezzetto di torta di bietole? Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo cara, te ne porgo virtualmente una fetta! Un abbraccio

      Elimina

Posta un commento

Se vuoi lascia un commento positivo/negativo alla mia ricettina! Sarà un piacere leggerti e risponderti...e se ancora non ti conosco farò visita nella tua cucina! Un abbraccio, Manu

Post popolari in questo blog

Bicchieri pesche e crema pasticcera

L'amicizia..se fosse una ricetta sarebbe...Muffin allo yogurt

Risotto radicchio, speck e scamorza