Torta autunnale (cachi, mele e castagne)


Ciao mie care!
Qui la giornata è iniziata all'insegna del tempo pessimo, su Genova si è abbattuto un fortissimo temporale (e ogni volta che in autunno piove così forte ho il terrore dell'alluvione...), il cielo era così buio che sembrava mezzanotte. Per fortuna io ero in casa, il cucciolo all'asilo ed il maritino al lavoro così tutti all'asciutto! Ora che vi scrivo entra un timido raggio di sole dalla finestra...vi sembra normale questo tempo?!? Qui fa sempre caldo-umido...una schifezza di tempo.
 
L'altro giorno ho aperto il frigorifero e mi sono accorta ci fosse un caco che mi stava per salutare, una manciata di castagne bollite che erano un po' tristi...a due settimane dal termine qualsiasi donna con un minimo di "sale in zucca" avrebbe preso questi avanzi e li avrebbe buttati via, a me invece dispiaceva (cavolo mi ero fatta un mazzo a pelare tutte quelle castagne che buttarne via anche solo una manciata mi dispiaceva proprio!) e così ho deciso di preparare una torta...si ma la frutta era troppo poca e poi castagne e caco stavano bene assieme come gusto?!? Nel cestino della frutta c'erano anche due mele renette della nonna-bisnonna e così mi sono inventata questa torta che è deliziosa, è piaciuta a tutti (e io che sono a dieta ospedaliera per i problemi di stomaco, me ne sono concessa una fettina...almeno il bruciore mi è venuto per qualcosa!!!).
 
TORTA AUTUNNALE (CACHI, MELE E CASTAGNE)
 
Ingredienti:
- 1 caco
- 100 gr di castagne lessate e tritate grossolanamente
- 2 mele renette
- 280 gr di farina 00
- 180 gr di zucchero
- 100 gr di burro a temperatura ambiente
- 1 uovo
- 1 bustina di lievito per dolci
- mezzo bicchiere di latte
- zucchero a velo per guarnire
 
Nella planetaria montare l'uovo con lo zucchero, unire la farina, il burro, l'uovo, il lievito ed il latte. Mescolare ed aggiungere la polpa del caco, le castagne e le mele tagliate a pezzettini piccoli.
Mettere l'impasto in una tortiera (nel mio caso uno stampo in silicone) e cuocere a 160° per 40-45 minuti (fare la prova stecchino). Una volta sfornata e raffreddata cospargere con zucchero a velo.
Si mantiene morbida per alcuni giorni, è buona come dessert ma anche al mattino a colazione!
 
Et voilà il risultato:





Buon appetito!
Bacini

Commenti

  1. Che connubio interessante, cachi, castagne e mele, sembra sofficissima e sicuramente deliziosa la tua torta.
    Ciao buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, resta molto morbida ed ha un sapore delizioso! UN abbraccio

      Elimina
  2. Certe volte con gli avanzi ci stupiamo dei risultati! Splendida idea :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Manu, ma sai che hai messo insieme proprio un bel dolce? Come stai, mammina? Spero che questi ultimi giorni procedano bene, ti, anzi vi, abbraccio forte forte, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla!!! Qui attesa snervante!!! Un bacione mia cara

      Elimina

Posta un commento

Se vuoi lascia un commento positivo/negativo alla mia ricettina! Sarà un piacere leggerti e risponderti...e se ancora non ti conosco farò visita nella tua cucina! Un abbraccio, Manu

Post popolari in questo blog

Bicchieri pesche e crema pasticcera

L'amicizia..se fosse una ricetta sarebbe...Muffin allo yogurt

Risotto radicchio, speck e scamorza