martedì 29 gennaio 2013

Muffin zucchini e salmone

Ciao carissime-i!
E' quasi una settimana che non aggiorno il mio blogghino e non passo a trovarvi. La settimana scorsa è finita ricca di impegni: sono andata dall'oculista venerdì e mi ha detto che, nonostante siano passati quattro anni dall'ultimo controllo, la vista è rimasta identica!!! E questo per una miope è una cosa meravigliosa!!!
Sabato pomeriggio è nato Edoardo, un cucciolo piccino (beh rispetto a com'era il mio bimbo quando è nato, tutti mi sembrano piccini!), bimbo di una coppia di amici: congratulazioni Simo e Andre...e ora inizia il bello!!! 

Domenica purtroppo hanno ricoverato una delle mie nonne in ospedale, causa emorragia celebrale estesa a tutto il cervello con conseguente paralisi della parte sinistra del corpo...è inoperabile un po' per l'età e poi perchè non ci sarebbe nulla da fare. Ora viviamo così nell'attesa di sapere quando questa agonia finirà. La nonna è immobile nel letto, come un vegetale, non è in coma ma è come se lo fosse, non apre neanche gli occhi e solo ogni tanto muove la mano destra. Sarò una cattiva nipote, sarò malvagia, senza cuore ma vi giuro che spero il suo respiro si interrompa presto perchè questa NON E' VITA. 

Ovviamente nel mentre stiamo pure allestendo la camera al cucciolo (anche se è solo una camera provvisoria in attesa di fargliela bella bella come piace a noi, però già così è una camera degna di tale nome!).

Bene amici-che ora capite perchè sono latitante e non proprio di umore gioioso.

Prima di lasciarvi una ricetta vorrei ringraziare Vale del blog i-dolci-di-vale.blogspot.it per avermi donato questo premio. Purtroppo, come ho già scritto a lei, non ho il tempo e le energie per poter rispettare tutte le regole, mi dispiace, spero nessuno me ne voglia ma DEDICO QUESTO PREMIO A TUTTI VOI CHE MI SEGUITE, CHE MI STATE VICINO E CHE MI FATE SENTIRE SEMPRE IL VOSTRO AFFETTO. Grazie!



MUFFIN ZUCCHINI E SALMONE
[Ricetta di simoscooking.blogspot.it con relative modifiche apportate]

Ingredienti:
- 200 gr di farina 00
- 80 gr di zucchine tagliate a rondelle o listarelle
- 130 gr di salmone affumicato
- mezza bustina di lievito per torte salate
- 100 ml di olio di semi
- 150 ml di latte
- 2 uova
- un pizzico di sale

Mescolare la farina con il lievito, le zucchine ed il salmone tagliato a listarelle. A parte sbattere le uova con l'olio, il latte ed il sale.
Unire i due impasti e mescolarli per poco.
Riempire i pirottini per 2/3 e cuocere a 180° per 10 - 15 minuti (fate la prova stecchino).

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

mercoledì 23 gennaio 2013

"Chiacchiere" con una nuova amica e fazzoletti di stoffa

Ciao blogghine-i!
Come procede questa settimana? Dai su che siamo a mercoledì...e ancora tante cose mi aspettano da fare, praticamente mi sto facendo una lista giornaliera per non scordare nulla!
Ammetto di essere un po' fusa e stufa sia del tempo (un giorno bello, uno piovoso, un po' calduccio, poi freddissimo...e basta!) sia di questa salute un po' ballerina: mentre il primo anno di vita del mio bimbo è andato benissimo, mai avuto nulla, ora...va beh anch'io non sono messa meglio...

Il perchè di questo titolo strano?!? Partiamo dalla seconda parte <fazzoletti di stoffa>: dopo non so quanti anni ho riscoperto l'uso dei fazzoletti di stoffa! Sono raffreddatissima e, avendo il naso screpolato, ho rispolverato quei pezzi di stoffa che erano nell'armadio insieme alla canfora. Ma sono fantastici! Belli, colorati e soprattutto morbidissimiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! Quelli di carta saranno più igienici, ma quelli di stoffa sono altrettanto comodi e lavabili in lavatrice, con anche un ulteriore risparmio di denaro...

Passiamo alla prima parte, nonchè la più importante, <"Chiacchiere" con una nuova amica> è il riassunto della bellissima pausa pranzo che ho trascorso ieri, un'ora piacevolissima: ieri ho incontrato Carla Emilia del blog arbanelladibasilico.blogspot.it. Che dire di lei, è una persona speciale,  una donna dalle mille risorse, una donna attiva appassionata al suo lavoro e alla vita in generale. Ero emozionata per questo "incontro al buio", l'avevo sentita via e-mail ed al telefono ed è stata una conferma quando l'ho vista! Sapete, quando ho aperto questo blog minimamente avrei pensato che avrei conosciuto persone nuove e soprattutto avrei avuto nuove amicizie, invece così è stato e ne sono felice. Grazie Carla per come sei, per questo nostro primo incontro, per il bellissimo post in cui hai parlato di noi! Ti mando un bacione grandissimo!!! 

A questo incontro con Carla dedico la ricetta delle chiacchiere di carnevale (avrei voluto portargliene alcune ma sono riuscita a prepararle solo ieri sera...mi rifarò la prossima volta quando le porterò anche il mio ometto!!!).

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
[Ricetta di Giallo zafferano]

Ingredienti:
- 500 gr di farina 00
- 6 gr di lievito in polvere
- 50 gr di burro
- 3  uova intere + 1 tuorlo
- 1 bustina di vanillina
- 1 pizzico di sale
- 100 gr di zucchero (la ricetta originale ne prevede 70 gr ma a me piacciono un pochino più dolci!!!)
- 25 gr di grappa (o altro liquore o succo di arancia se preferite non utilizzar liquore)
- olio di semi di arachide per friggere
- zucchero a velo da cospargere alla fine

Nella planetaria (o in una ciotola se impastate a mano) mescolare la farina con il lievito, la vanillina ed il sale, unire il burro ammorbidito, le uova, lo zucchero semolato e la grappa. Impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea, formare un panetto e lasciarlo riposare mezz'ora avvolto nella pellicola in un luogo fresco ed asciutto (non in frigorifero).
Dividere l'impasto in tanti panetti (quelli che non si usano tenerli avvolti nella pellicola) e, con l'aiuto della macchina per la pasta (io ho l'Imperia a motore), iniziare a stendere la sfoglia partendo dalla gradazione più alta, poi la media ed infine nel penultimo spessore (per scegliere lo spessore della sfoglia, la mia "macchina" va dal 6 all'1, io quindi ho passato la sfoglia nel numero 6, poi nel numero 4 ed infine nel numero 2).
Dalle sfoglie ottenute ritagliare dei rettangoli 5 x 10 cm ca. ed inciderli al centro facendo un paio di taglietti per il lato lungo.
Friggere in abbondante olio di semi di arachide che abbia raggiunto la temperatura di 170°-180° (io ho usato il termometro che mi ha regalato il maritino per il mio compleanno...altro che solitario, io mi accontento di piccole cose!!! Oppure mettete uno stuzzicadenti nella padella e appena iniziano a formarsi le bollicine attorno, l'olio è caldo!).
Posizionare le chiacchiere su carta assorbente e poi cospargere di zucchero a velo.

Et voilà il risultato:

Chiacchiere senza zucchero a velo

Chiacchiere spolverizzate con zucchero a velo
Buon appetito!
Bacini

lunedì 21 gennaio 2013

Involtini di manzo con broccoli

Ciao carissime amiche!
Passato bene il fine settimana? E com'è iniziato questo ventunesimo giorno del mese?
La cena di sabato sera qui a casa nostra è andata alla grande (peccato che solo dopo aver mangiato il dolce mi sono ricordata di aver preparato la maionese da accompagnare al pesce...vi rendete conto?!? I miei amici si sono messi a ridere per fortuna (questa è un po' come quando ho messo il pollo con le patate in forno e quando immaginavo fosse cotto, mio marito si è accorto che il forno non l'avevo acceso e così...pizza express!!!). Va beh penso capiti anche a voi, o almeno spero altrimenti sono proprio ridotta male!!!
Ieri giornata piovosa e fredda, passata dai suoceri a carteggiare-verniciare quella che a breve sarà la cameretta del nostro cucciolo perchè finalmente riuscirà pure lui ad avere una stanza decente e non come è adesso (per metà in ordine, per metà un casino con bicicletta del marito, computer, stampante, attrezzatura per fare bigiotteria, l'attrezzo per fare addominali, lo step ormai piegato ed accantonato...).

Oggi è l'anniversario di morte di mio nonno Luigi, che ricordo con tanto affetto.

Va beh non voglio rattristarmi né tantomeno rattristare voi, perciò passo col lasciarvi questa ricetta buona e che piacerà a grandi e piccini (se i piccini sono come il mio, spazzoleranno la carne scartando con cura e precisione i broccoli...ma fa lo stesso, mica posso sempre presentare patate di contorno!).

INVOLTINI DI MANZO CON BROCCOLI

Ingredienti:

- 6 fettine di manzo non troppo grosse
- 6 fettine di pancetta tagliata sottile
- 1 broccolo
- 7 fettine sottili e strette di asiago (o altro formaggio, magari anche un po' meno filante...)
- un paio di cucchiai di formaggio grattugiato
- sale
- 1 noce di burro
- pepe
- 1 bicchiere di brodo vegetale di dado

Lessare le cimette del broccolo in pentola a pressione calcolando 3 minuti dal sibilo (o una decina di minuti in pentola normale). Tenere da parte il gambo e le foglie. In una padella antiaderente far sciogliere e un pochino soffriggere il burro, adagiarvi il broccolo lessato, unire una fettina di formaggio tagliato a dadini, il parmigiano, regolare di sale e pepe e cuocere per un paio di minuti.
Su ogni fettina di carne adagiarne una di pancetta, una fettina di asiago, 1 fettina sottile del gambo del broccolo, arrotolare e chiudere con lo spago o gli stuzzicadenti. In un tegame mettere un filo di olio, adagiarvi gli involtini e far rosolare pochi minuti per ogni lato, aggiungere quindi il brodo, aggiustare di sale e pepe. Cuocere a fuoco moderato per 10 minuti coprendo con coperchio, poi scoperchiare per un paio di minuti in modo che il sughetto si rapprenda. 
Servire gli involtini con il contorno di broccoli ed il sughetto che si è formato.

Et voilà il risultato:



Vi starete chiedendo dove sono andate a finire le foglio del broccolo, beh ovviamente non vanno buttate, ma sono perfette da mettere nel minestrone! 

Buon appetito!
Bacini


sabato 19 gennaio 2013

Maionese home made

Ciao care blogghine-i!
Qui tempo pessimo, piove piove piove...una noia totale se consideriamo che il cucciolo ha ancora la tosse, però sta meglio. 
Questa sera ho due cognati ed una coppia di amici con bimbo a cena, ho già preparato una serie di antipastini e poi farò un secondo di pesce...niente primo, va beh è una cena tra amici quindi ci può stare che non si mangino mille pietanze, giusto?!? Aggiungiamo poi che non avevo voglia di fare anche il primo, quindi...
Facendo un secondo di pesce (salmone al forno con pomodori pelati e contorno di patate), ecco che ho preparato anche la maionese. 
A voi la ricetta!

MAIONESE HOME MADE

Ingredienti [DEVONO ESSERE TUTTI FREDDI DI FRIGORIFERO, anche il contenitore ed il mixer o minipimmer]:
- 1 uovo
- 230 ml di olio di semi di girasole
- 15 gr di aceto bianco
- 3 gr di sale

In un contenitore alto (io utilizzo quello del minipimmer) mettere tutti gli ingredienti. Azionare il minipimmer alla massima potenza stando immobili per 6 secondi, poi iniziare a sollevarlo mooolto piano fino ad arrivare in cima al composto, quindi iniziare a muoverlo su e giù per qualche secondo per amalgamare bene l'olio.
Trasferire la maionese in un barattolo di vetro e mettere in frigo fino all'utilizzo.

Et voilà il risultato:




Buon appetito!
Bacini

giovedì 17 gennaio 2013

Torta mille sfoglie...Auguri Manuela

Carissime blogghine buona sera!
Io stasera sono fusa, ma proprio fusa fusa! Vi starete chiedendo il perché ..beh stamani il cucciolo si è svegliato presto causa tosse catarrosa (lo so che parliamo di cibo ma la vita è fatta anche di virus!) così dalle 5 alle 6 ci ha svegliato 5 volte e a turno con il maritino ci siamo alzati per dargli il ciuccio, per cambiare il pannolino pieno di pipì (cosa che non accadeva da credo un anno...), poi non riusciva più ad addormentarsi mentre noi crollavamo...non vi dico la mia tristezza quando ho visto che erano le 5.45 e dopo 20 minuti sarebbe suonata la mia sveglia, mi sarei messa a piangere!
Dopo l'ufficio e un paio d'ore a casa, ho lasciato il mio bimbo a casa (tra il freddo di questi giorni e la sua salute, non era il caso di farlo uscire) e sono andata in centro a fare commissioni...no no, non shopping ma proprio commissioni tra uffici vari. Sembravo una maratoneta perché avevo solo 2 ore per concludere tutto, viaggio in autobus compreso...e non avete idea come mi è spiaciuto non riuscire a sbirciare neppure una vetrina di saldi, ma non c'era il tempo materiale perché il mio bimbo mi aspettava e avevo il coprifuoco...va beh meglio così il portafoglio non l'ho aperto... :(
Poi ovviamente, una volta a casa ho sistemato il bucato asciutto, ho preparato una lavatrice, ho giocato con il mio bimbo mentre ero al telefono con un'amica, nel mentre ho preparato un risotto...altro che multitusking!!! :))))

Eccoci giunti alla ricetta di questa sera: la mia torta preferita, quella che ho chiesto alla mamma ad ogni compleanno...quella che l'ultima volta l'ho mangiata 2 anni fa quando me la sono fatta fare in pasticceria per il mio 30° compleanno (avendo partorito da 20 giorni non potevo sperare di farmela da sola!), quella torta che non mi stufa mai...l'adorooooooooooooooooooooooooooooo!!!

TORTA MILLESFOGLIE

Ingrendienti:
- 2 confezioni di "Pasta sfoglia - Basi per torta- Matilde Vicenzi"
- nocciole tritate (o granella di nocciole già pronta)
- 250 gr di panna montata

Ho preparato il giorno prima la crema pasticcera come ho spiegato in questo post e lasciatela raffreddare per poi metterla in frigorifero coperta da pellicola trasparente in modo che non si formi alcuna pellicina.
Su un vassoio posizionare due basi di pasta sfoglia affiancandole, spennellare di crema pasticcera, porre sopra altre due basi per torta e di nuovo altra crema, proseguire terminando con la sfoglia. 
Spalmare la panna montata sia sopra l'ultima sfoglia che sui lati della torta, lisciare il più possibile e completare spolverizzando con le nocciole tritate.

Scusate la foto, ma non abbiamo avuto il tempo di farne una bella...se la sono divorata in un attimo! Beh la soddisfazione è stata tantissimaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

Et voilà il risultato:


Buon appetito!
Bacini

martedì 15 gennaio 2013

Crespelle al forno con spinaci e ricotta

Ehilà blogghine!
Come va? Meravigliate di rivedermi? O meglio, meravigliate di rileggermi?!? Beh dopo tanta latitanza bisogna che mi rimbocco le maniche e ritorno ad "accudire" il mio blogghino!!!
Iniziata bene la settimana? Mentre la settimana lavorativa sarà bella ricca di scadenze, avendo un po' di stanchezza arretrata, ho deciso che questa settimana sarà soft! Ieri ho dedicato il pomeriggio a sistemare fotografie, decidere quali far stampare, quali sono da ritoccare, poi ho giocato con il mio ometto, ho sentito non so quante volte il cd di "Peppa Pig" e giocato con una bella moto Ducati che gli è stata regalata per il compleanno...
Anche oggi ce ne staremo a casa, fuori c'è il temporale, però hanno pure previsto neve a bassa quota - sulla costa e se il cielo continua ad essere così bianco e la temperatura così bassa mi sa che qualche fiocco cadrà entro sera...Va beh io e il mio cucciolo ci godiamo il calduccio di casa, peccato manchi il maritino che è in ufficio...

Domenica sera il mio maritino mi ha chiesto di cucinare un piattino un po' diverso, qualcosa che non cucino spesso...e così pensa che ripensa ecco che ho preparato le

CRESPELLE AL FORNO CON SPINACI E RICOTTA

Ingredienti:
- 3 uova
- 250 gr di farina
- 500 ml di latte
- sale
- 250 gr di ricotta
- 400 gr di spinaci
- 2 cucchiai di formaggio spalmabile tipo "Philadelphia"
- qualche cucchiaio di formaggio grattugiato
- burro
- salvia

Gli spinaci erano surgelati così li ho cotti in padella senza condimenti, in modo che cuocessero nella loro acqua. Condirli con un filo di olio e sale e lasciare intiepidire.
Nel mixer mettere le uova, la farina, il latte ed un pizzico di sale. Frullare in modo da ottenere una pastella liscia che si lascerà in frigo almeno 30 minuti.
In una padella antiaderente, passare un tovagliolino imbevuto di olio e iniziare a cuocere le crespelle (devono essere basse perciò mettere poca pastella per volta), aspettare si stacchi da un lato e cuocerlo dall'altro.
Agli spinaci unire la ricotta e l'altro formaggio, regolare di sale. Tagliare le crespelle a metà e farcirle con il ripieno, chiuderle a cilindro e disporre in una pirofila. Cospargere di formaggio grattugiato, fiocchi di burro e qualche foglia di salvia. Cuocere in forno a 180° per 10 minuti.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini


domenica 13 gennaio 2013

Buon compleanno Pietro e Buon compleanno a me!

Ciao blogghine!
Prometto che questa latitanza sarà l'ultima (spero!), è stata una settimana impegnativa sia in ufficio che a casa, dove da mercoledì a venerdì ho dedicato i pomeriggi a cucinare per il buffet della festa di compleanno di ieri! Eh si perché ieri abbiamo fatto una super festa nella taverna dei miei suoceri per il compleanno di Pietro, il mio bimbo, e per me che il 10 ho compiuto 32 anni...c'è chi nasconde la propria età e chi come me non si vergogna minimamente...sinceramente mi sento ancora una pivella!!!
Da domani dieta (per quanto riguarda i dolci perchè ultimamente abbiamo esagerato!) e routine più tranquilla almeno nella mia cucina!!!
Ho un rimorso gigantesco, una cosa che non mi perdonerò per parecchio tempo: NON HO FATTO FOTO AL BUFFET CHE HO PREPARATO, sono scema vero?!? Si lo so che lo state pensando, però nel marasma totale, nella confusione di avere 32 persone in una stanza, nell'ansia che il cibo non bastasse (ne è avanzato perchè ho fatto troppa roba!), nell'ansia che qualcosa andasse storto...me ne sono ricordata solo a casa...va beh sarò costretta a rifare pian piano tutte le cosine in modo da pubblicare le ricette, comunque ecco qui la lista:
- palline al formaggio tipo "Philadelphia"
- sfogliatine (acquistate...)
- crostata con marmellata di fragola (fatta dalla zia del mio maritino)
- rotolo di pan di spagna con panna e crema alla nocciola
- rotolo di pan di spagna con marmellata (acquistato...)
- torta PEPPA PIG
- torta mille sfoglie
- salatini vari gusti 
- patatine e snack vari (acquistati)
- pizza margherita cotta nel forno a legna

Inizio con il postarvi la ricetta della torta per il mio cucciolo 

TORTA PEPPA PIG

Ingredienti:

  • Pan di spagna (per teglia da 28 cm):
    • 4 uova
    • 240 gr di farina 00
    • 240 gr di zucchero
    • 4 gr di lievito
    • 80 gr di latte
  • Pan di spagna (per teglia da 24 cm):
    • 2 uova
    • 120 gr di farina 00
    • 120 gr di zucchero
    • 3 gr di lievito
    • 40 gr di latte
  • Crema al mascarpone:
    • 250 gr di mascarpone
    • 2 tuorli
    • 150 gr di panna da montare 
    • 100 gr di zucchero a velo
    • 50 gr di cioccolato fondente
    • 50 gr di cioccolato bianco
  • Pasta di zucchero
  • Colori alimentari
  • Latte + cacao amaro + zucchero
Pan di spagna: Montare a neve gli albumi con metà zucchero, battere i tuorli con il rimanente zucchero in modo da ottenere un composto schiumoso. unire i due composti e delicatamente incorporare il latte ed il lievito mescolato alla farina. Versare il composto in una tortiera ricoperta di carta da forno. Cuocere in forno a 180° per 10 minuti (fare la prova stecchino). Ripetere l'operazione per il secondo pan di spagna.
Una volta sfornato, lasciare raffreddare e tagliare i due pan di spagna in orizzontale in modo da dividerli a metà.
Crema al mascarpone: Montare i tuorli con lo zucchero, unire il mascarpone. Montare la panna ed unirla alla crema mescolando delicatamente. Tagliare grossolanamente il cioccolato ed unirlo alla crema. 
Bagna al cacao: scaldare una tazza di latte, zuccherare e sciogliervi il cacao amaro. 
Bagnare le parti di pan di spagna con la bagna al cacao, spennellare il pan di spagna di crema al mascarpone, comporre la torta e rivestire con la pasta di zucchero a piacimento...io ho creato "Peppa Pig" il cartone preferito di mio figlio!!! A Pietro si sono illuminati gli occhi quando l'ha vista e tutti hanno fatto i complimenti per la bontà ;)

Et voilà il risultato:





Buon appetito!
Bacini

martedì 8 gennaio 2013

Buon anno! Auguri di cuore...con il mio panettone farcito!

Blogghine ciaoooooooooooo!!!
Buon anno! Buon 2013! Che questo anno sia per voi memorabile, spero si realizzino i vostri sogni, che la salute vi faccia passare giornate in splendida forma in compagnia delle persone più care...vi auguro il meglio!
Scusate la lunga latitanza. Dopo 4 bellissimi giorni passati in montagna, in Val d'Ayas (AO), immersi nella neve, a fare palle di neve, a scivolare con il bob e a far pupazzi di neve...bellissimo! Non vi dico il nostro bimbo come si è divertito e noi di conseguenza! Il 31 per me è ripresa la routine, ricominciando a lavorare. La sera abbiamo festeggiato a casa dei miei cognatini e del nostro nipotino con altri due cognatini ed una coppia di amici. E' stata una sera molto tranquilla, ma si sa che con i bimbi non si poteva pretendere chissà che e poi io ero fusa...vi dico solo che mi sono addormentata sul divano :(
Il mio maritino è rientrato ieri al lavoro e finalmente sabato festeggeremo il compleanno del nostro bimbo...2 anni!!!!!! Lo festeggeremo con parenti ed amici unitamente al mio compleanno che sarà Giovedì, il 10...e i miei anni sono 30 più del mio piccolo amore!!!
Sono quindi immersa nei preparativi del bufet (ho già preparato alcuni impasti che sono nel frigo a riposare...), ovviamente poi vi dirò tutto. Devo anche raccontarvi della torta che ho fatto per la bimba di amici, una delle migliori amiche del mio bimbo, e poi la ricetta dei canestrelli di Natale...cavolo come sono indietro...devo recuperare! Ecco intanto la ricetta del dolce che ho preparato per il 31 Dicembre (graditissimo!).

PANETTONE FARCITO E DECORATO

Ingredienti:
- 1 panettone classico con uvetta e canditi
- 250 gr di mascarpone
- 2 tuorli
- 150 gr. di panna da montare
- 75 gr di zucchero
- 1 tavoletta di cioccolato
- pasta di zucchero
- formine dell'alfabeto
- formina a forma di fiore
- perline alimentari
- amido di mais per non far attaccare la pasta di zucchero al piano di lavoro
- colori in gel

Tagliare il panettone orizzontalmente e ricavarne 3 fette.
Montare i tuorli con lo zucchero, unire il mascarpone. Montare la panna ed unirla alla crema mescolando delicatamente. Ho quindi tagliato grossolanamente il cioccolato (per la quantità mi sono regolata ad occhio) e l'ho unito alla crema.
Posizionare la base del panettone sul piatto, spennellare di crema, mettere un'altra fetta di panettone e così fino a terminare con la cupola del panettone che cospargerete di crema, lisciare il più possibile e ... sbizzarrirsi con la pasta di zucchero!

Et voilà il risultato:




Buon appetito!
Bacini