domenica 30 settembre 2012

Torta di mele e yogurt

Ciao amiche!
Come procede questo week-end? Qui il tempo è matto, ma proprio matto matto, stamani pioveva, poi il sole ora di nuovo nerissimo con un vento di tramontana che sembra pieno inverno. Continuo a guardare fuori dalla finestra perché ho steso il bucato con le lenzuola e mai e poi mai vorrei dover rifare la lavatrice...
Oggi siamo molto rilassati, più tardi andremo in centro a comprare le scarpe al cucciolo di casa per poi concludere la cena a casa dei cognatini (due dei miei tanti cognati! Tanto per intenderci quelli che ci renderanno zii a Novembre!).

Questa mattina ci siamo svegliati tardi e la colazione è stata deliziata da questa morbidissima e ghiottosissima torta

TORTA DI MELE E YOGURT

Ingredienti:
- 3 mele
- 125 gr di yogurt bianco
- 250 gr di farina 00
- 3 uova
- 250 gr di zucchero più qualche cucchiaio
- 1 bustina di lievito
- 1 bustina di vanillina

Sbucciare le mele e tagliarle a tocchetti, cospargerle di qualche cucchiaio di zucchero e infarinarle con poca farina.
Mescolare lo yogurt con lo zucchero, unire le uova, la farina alla quale sarà stato unito il lievito e la vanillina. Alla fine unire le mele e dare un'ultima rimescolata.
Mettere la carta da forno in una tortiera o fate come me e usate uno stampo in silicone (io ne ho usato uno di cm. 21 di diametro perché volevo una torta bella alta!) nel quale metterete l'impasto. 
Cospargere con qualche cucchiaio di zucchero e infornare a 180° per 30 minuti ca. (fate la prova stecchino).

Et voilà il risultato:


Vedete che bella crosticina che forma lo zucchero sopra?!?

Com'è bella morbida con tanti pezzettini di mela!

Buon appetito!
Bacini

giovedì 27 settembre 2012

Riso alla cantonese

Ciao a tutti!
Qui l'autunno è arrivato accompagnato da un po' di malanni: il mio bimbo è sempre un po' mal preso e domani faremo visita al pediatra, io ieri sono stata male di stomaco e ancora adesso ho un mal di testa assurdo e fame zero...c'è chi fa la dieta per la prova costume, chi non mangia all'inizio dell'autunno!

Ecco di seguito un primo piatto preparato la settimana scorsa e graditissimo da tutti i componenti della famiglia!

RISO ALLA CANTONESE

Ingredienti:
- 350 gr di riso pilaf
- una manciata di piselli
- 1 carota
- 1 cipolla
- 3 uova
- olio
- 500 cl di acqua
- 150 gr di pancetta a cubetti
- 5 cucchiai di salsa di soia
- sale

Cuocere il riso con l'acqua per 5 minuti (dal sibilo) in pentola a pressione (oppure in pentola normale per 15 minuti). Sfiatare subito la pentola a pressione, colare il riso e farlo raffreddare condendolo con poco olio.
Far bollire i piselli in un pentolino con un pochino di acqua e sale.
Lavare e tagliare a pezzetti molto piccoli la carota e la cipolla.
In una padella far rosolare la pancetta ed unirvi la carota e la cipolla. Cuocere per 10 minuti a fuoco bassissimo, poi unire le uova che strapazzerete con un cucchiaio di legno. Appena iniziano a rapprendersi  unire il riso e i piselli. Mescolare nuovamente e cuocere per altri 5 minuti, unire quindi 5 cucchiai di salsa di soia.
Rimescolare energicamente in modo che asciughi.e servire!

Et voilà il risultato:


Buon appetito!
Bacini

martedì 25 settembre 2012

Sfogliatine glassate

Ciao care!
Come sta proseguendo quest'ultima settimana di Settembre? Io sono parecchio stanca, poi con questo tempo uggioso e la tosse del mio bimbo di certo la situazione non migliora. Avevo idea di preparare un super dolcino per allietare il risveglio del mio maritino domani mattina (sono giorni che è full immertion in ufficio a causa di una riunione importante), ma il pomeriggio è volato tra stirare due paia di pantaloni, fare 30 minuti di WII, leggere alcune pagine di un libro, chiacchierare un'oretta con una delle mie cognatine che mi è venuta a trovare con il suo bimbo (per ora un bisontino che è ancora nel pancino e farà cucù a Novembre...divento ziaaaaaa!!)...beh ci credete che sono stanca? La sveglia è stata alla solita ora (5.50) e poi la mattinata in ufficio e il pomeriggio che vi ho appena raccontato. Una delle mie nonne mi ha appena detto al telefono che ho tanta energia, beh diciamo che è indispensabile averla se si vuole condurre una vita normale, giusto?!?

Ecco che oggi voglio raccontarvi una ricetta semplicissima (come tutte quelle che faccio!) che ho preparato una sera in cui avevo particolarmente voglia di sfogliatine ma la dispensa ne era sprovvista e così...

SFOGLIATINE GLASSATE

Ingredienti:
- 1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
- 1 albume
- 110 gr di zucchero a velo

Tagliare la pasta sfoglia a rettangoli di cm. 4 X 2 e ponete su carta da forno (quella della pasta stessa).
Sbattere l'albume con lo zucchero a velo in modo da ottenere una crema che va spalmata sui rettangoli di pasta sfoglia. 

Le sfogliatine prima di essere cotte

Cuocere in forno a 180° per 7 minuti (controllate spesso!).

Et voilà il risultato:


Un vassoietto di sfogliatine

Buon appetito!
Bacini

domenica 23 settembre 2012

Agnello al forno con verdure

Buonasera care blogghine!
Stasera faccio un saluto tutto al femminile, dai su non restateci male voi blogghini! 
Come va? Passato bene questo fine settimana che volge purtroppo al termine? 
Io si ho trascorso due giorni proprio belli con i miei uomini (anche se il piccolo di casa ha tanta tosse, mi sa che domani mi toccherà chiamare il pediatra). In teoria avevamo un programma diverso, ma dato il tempo uggioso, piovigginoso e umidissimo, abbiamo cambiato idea. Ieri pomeriggio giretto in centro e spesona ai supermercati (penserete sia matta ma faccio la spesa in 3 supermercati diversi perché in ognuno trovo un prodotto più conveniente rispetto all'altro negozio). Stamani invece, dopo la visita alla mia nonna, siamo andati a Messa nell'Abbazia San Siro di Struppa dove ci siamo sposati (va beh noi su queste cose siamo molto tradizionalisti). Dopo un pranzo dai miei genitori siamo andati a Recco (GE) a vedere la premiazione di una gara di Triathlon fatta da mio cognato (è arrivato 3° nella sua categoria...bravo Se!!!). 

Dopo il breve resoconto del nostro week-end, ecco che vi lascio con una ricetta semplice da preparare ma di ottimo risultato.

AGNELLO AL FORNO CON VERDURE

Ingredienti:
- 1 kg di agnello tagliato a pezzi
- 2 carote
- 2 zucchini 
- 2 patate di media grandezza
- olio
- sale
- rosmarino
- salvia
- 1 bicchiere di vino bianco

Lavare e asciugare la carne. Lavare e tagliare a pezzi non troppo grandi le verdure.
Ungere una teglia e adagiarvi la carne e le verdure, condire con un filo di olio, salare e cospargere con rosmarino e salvia.

Agnello con le verdure prima della cottura

Infornare a 180° per 50 minuti circa (dopo 5 minuti dalla cottura, sfumare con il vino bianco). Controllate comunque la cottura, non devono abbrustolire troppo. Eventualmente aggiungere mezzo bicchiere di acqua.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

venerdì 21 settembre 2012

Torta quarto anniversario

Ciao blogghine e blogghini!
Dai dai dai che oggi è venerdì, il tempo è splendido, la temperatura è perfetta (almeno io parlo per Genova!)...cosa vogliamo di più?!?
Ieri è stato il mio 4° anniversario di matrimonio...più che festeggiare con il maritino ho festeggiato con il nostro bimbo. Povera la mia dolce metà, per lui Settembre significa prepararsi per una delle riunioni più importanti dell'anno in cui si presentano i prodotti per la nuova stagione e così anche ieri sera è rincasato tardi, dopo le 20.00 ed era fuso. Ho preparato una cenetta "veloce" ed ottima grazie a voi, eh si perchè ho fatto alcune vostre ricette ed il risultato è stato favoloso (peccato però che mi sia ricordata di fare le foto solo al dolce...sono troppo sbadata uffi!).
Il menù è stato:
- finocchio gratinato al forno
- melanzana in pastella
- radicchio rosso in pastella
- gnocchetti all'acqua con burro e salvia
- torta

Anche questa volta non avevo voglia / tempo per decorare con la pasta di zucchero, così ho optato per un'altra deliziosa tortina;

TORTA QUARTO ANNIVERSARIO

Ingredienti:
  • Pan di spagna (cm 24):
    • 3 uova
    • 180 gr. di farina 00
    • 180 gr. di zucchero
    • 3 gr di lievito
    • 60 gr di latte
  • Crema pasticcera (ricetta di diariodellemiericette)
    • 1 uovo
    • 250 ml di latte 
    • 15 gr di farina 00
    • 75 gr di zucchero
    • 1 pizzico di sale
  • Crema al cacao (le dosi le ho fatte a occhio...)
    • cioccolato a pezzi
    • poco latte
    • 1 cucchiaio di farina
  • 100 gr di panna da montare
  • latte q.b. per bagnare il pan di spagna
  • granella di nocciole per guarnire
Pan di spagna: Montare a neve gli albumi con 90 gr di zucchero, battere i tuorli con il rimanente zucchero in modo da ottenere un composto schiumoso. Unire i due composti e delicatamente incorporare il latte ed il lievito mescolato alla farina. Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata (o come me usate una tortiera in silicone). Cuocere in forno a 180° per 20 minuti (fate la prova stecchino).
Una volta cotto, lasciare raffreddare, togliere dalla teglia. Livellare in modo che sia una torta piatta in superficie e dividere orizzontalmente in due o tre strati (io sono riuscita a farlo in tre!). 

Crema pasticcera: Montare le uova con lo zucchero, la farina e nel mentre scaldare il latte che verserete poi sul composto delle uova. Riportare quindi il tutto sul fuoco, aggiungere il sale e continuare a rimescolare con una frusta fino a raggiungere la consistenza desiderata. Spegnere quindi il fuoco e lasciare raffreddare coperta a filo dalla pellicola trasparente (così che non si formi la pellicina sopra!).

Crema al cacao: Questa me la sono inventata, perciò non so darvi le dosi precise. Far sciogliere il cioccolato nel latte su fuoco basso. Rimescolando unire la farina e continuare con la frusta fino a raggiungere la consistenza desiderata. Spegnere quindi il fuoco e lasciare raffreddare coperta a filo dalla pellicola trasparente (così che non si formi la pellicina sopra!).

La mia composizione della torta: ho bagnato il pan di spagna con qualche cucchiaio di latte (non ho aggiunto liquore o altro perchè le due farce erano già consistenti!). Ho coperto il primo strato di torta con la crema al cacao, ho sovrapposto il secondo strato di pan di spagna che a sua volta è stato coperto con crema pasticcera, lasciandone qualche cucchiaio da parte. Ho posto sopra l'ultimo strato e qui mi sono sbizzarrita! Ho coperto con la crema pasticcera tenuta da parte cercando di livellare il più possibile. 
Ho montato la panna e con una spatola ho coperto tutto il bordo della torta alla quale poi ho "attaccato" la granella di nocciole.
Con la restante panna e l'aiuto di una siringa da pasticcere, ho decorato il sopra della torta.

Et voilà il risultato:






Abbiamo fatto tutti il bis (compreso lo gnometto di casa!), anzi ora che ci penso il mio maritino ha fatto il tris...la restante finirà questa sera!!!

Buon appetito!
Bacini

mercoledì 19 settembre 2012

Torta vegetariana

Buona sera amiche/ci!
...e siamo già a metà settimana, a più della metà del mese...ma come vola il tempo!!! Sapete, domani saranno 4 anni che io e il mio adorato maritino siamo sposati, già 4 anni...mi sembra ieri che era la sera prima in cui ci siamo salutati e ognuno è tornato a casa dei genitori (convivevamo già nella casa coniugale!) come da tradizione! Va beh poi vi racconterò meglio nei prossimi giorni quando festeggeremo un pochino.

Quante di voi avranno preparato questa semplice, ottima e colorata torta salata? Oggi voglio proporvi la mia versione!

TORTA VEGETARIANA

Ingredienti:
- 300 gr di farina 00
- 200 gr di acqua tiepida
- 1 cucchiaino di sale
- 2 zucchini
- mezza melanzana
- 1 carota
- 1 cipollina
- mezzo peperone
- 1 mozzarella
-  2 uova
- olio e sale q.b.
- prezzemolo q.b.

Nel KitchenAid (o in una ciotola o a mano) impastare la farina con l'acqua ed un cucchiaino di sale per preparare la sfoglia (potete ovviamente usare la pasta sfoglia comprata...io ultimamente se posso la faccio a mano, ci viole così poco...ma quando non ho tempo allora approfitto di quella già pronta). Formare una palla e avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare per 30 minuti.

Lavare e tagliare a pezzetti le zucchine, la melanzana, la carota, la cipolla ed il peperone. Nella pentola a pressione mettere un filo d'olio ed unire le verdure con 2 cucchiai di acqua. Chiudere il coperchio e dal sibilo calcolare 2 minuti. Sfiatare e aprire subito la pentola. (potete anche cuocere le verdure in una padella con un filo di olio ed eventualmente aggiungere qualche cucchiaio di acqua durante la cottura).
In una terrina sbattere le uova con il sale, unire la mozzarella tagliata a dadini, un pizzico di prezzemolo e le verdure ormai tiepide.
Stendere la sfoglia e adagiarla su un tegame oleato o coperto da carta da forno, lasciando i bordi un pochino alti. Versare il composto di verdure e piegare i bordi verso l'interno in modo da sigillare un pochino la torta. Versare un filo d'olio ed infornare a 180° per 25-30 minuti...dipende dal vostro forno!
E' una torta semplice ma dal sapore particolare, ottima come aperitivo tagliata a quadrotti, come antipasto o come secondo con un contorno di insalata.

Et voilà il risultato:


Buon appetito!
Bacini

ps: la foto non rende minimamente la bontà della tortina salata e mi sono anche dimenticata di fare una foto ad una singola fetta.

lunedì 17 settembre 2012

Marmellata nel microonde

Ciao a tutti!!!
Come state?
Mi siete mancati in questi giorni! Io ho trascorso un imprevisto ma meraviglioso week-end!
Venerdì sono rimasta a casa dal lavoro per cause di forza maggiore, non sapevo a chi lasciare il mio tenero cucciolo. Sempre venerdì il mio maritino sarebbe partito presto per lavoro, però ha dovuto fare i raggi ai polmoni (per scongiurare una bronco polmonite, visto che la bronchite persiste nonostante antibiotici e punture a base di cortisone...per fortuna i polmoni sono perfetti e non hanno niente). La destinazione era Verbania (Lago Maggiore) in visita ad un fornitore. La partenza era prevista per non prima delle 11.00...giusto il tempo di preparare in fretta e furia una valigia e partire tutti e tre assieme per i luoghi dove abbiamo trascorso le vacanze estive!
Beh mentre il maritino è andato in riunione con il fornitore, io e il mio ometto siamo andati sul lago di Mergozzo a "salutare" il Camping Continental Lido, poi pranzo al sacco con annesso gelatino, a Verbania. Una volta recuperato il papà, abbiamo fatto una piccola tappa sul Lago d'Orta e poi via verso un week-end in montagna al Camping Sole Neve in Val D'Ayas (AO) dove, con suoceri e cognati, abbiamo una roulotte con annesso gabbiotto in legno.
E' stato un bellissimo week-end, ci siamo riposati e abbiamo anche approfittato della gentilezza di zio Andre e zia Giulia che hanno fatto un po' di babysitteraggio!!! 

Tornando a noi, ecco che oggi vi voglio descrivere come fare la marmellata nel forno a microonde, si, avete capito bene, proprio nel microonde! Avevo sentito la ricetta a "La prova del cuoco" e così ho deciso di cimentarmi in questa preparazione (che finora ho sempre lasciato fare a suocera, cognata e nonna di Ste che si dilettano con pentoloni bollenti a rimescolare per ore...vi dico solo che quando a mia suocera ho detto come l'avevo preparata mi ha fatto un sorrisone e stasera le porto la ricetta!).

MARMELLATA NEL FORNO A MICROONDE

Ingredienti:
- 800 gr di frutta lavata, sbucciata e senza nocciolo
- 350 gr di zucchero

Per prima cosa bisogna sterilizzare i barattoli e i coperchi: metterli in una pentola alta e coprire a filo con acqua, portare a bollore per 30 minuti. Dopodiché, facendo attenzione a non bruciarsi (aiutatevi con i cucchiai di legno), capovolgere i barattoli e i tappi su un canovaccio.
Nel mentre che fate questa operazione, tagliare la frutta a pezzi e metterla con lo zucchero in un contenitore per il microonde (con il coperchio) alla massima potenza per 10 minuti. Lasciate quindi il composto nel forno chiuso e spento per altri 5 minuti.
Frullare la frutta con il frullino a immersione e rimetterla nel forno a microonde alla massima potenza per 10 minuti. Lasciare nuovamente riposare a forno spento e chiuso per altri 10 minuti.
Mettere quindi nei barattoli, chiudere il tappo ed immergerli nella pentola piena d'acqua: portare ad ebollizione e calcolare 30 minuti. A questo punto la marmellata sarà sottovuoto.
Et voilà il risultato

La mia marmellata di pesche

Le squisite pesche comprate dal fruttivendolo di fiducia


Visto com'è semplice? L'altro giorno l'ho preparata anche di prugne...ora vi saluto, vado a preparare una crostata con la mia marmellata!

Buon appetito!
Bacini

lunedì 10 settembre 2012

Muffin con il miele

Ciao carissimi!
Anche stasera il nostro cucciolo è dai nonni, per cause di forza maggiore: il lavoro! A parte ciò, oggi ho cucinato quasi tutto il pomeriggio, però le ricette di questa sera ve le posterò più avanti. Ho visto che sono "rientrate" quasi tutte le blogghine...eh si le ferie iniziano ad esser un lontano ricordo, almeno per quanto mi riguarda...lo "zen" da ferie è svanito da parecchio!
Stasera invece voglio proporvi una ricetta squisita della mia "amica blogghina" Sara (ho apportato qualche piccola modifica). Sono dei morbidissimi, deliziosissimi muffin da divorare a colazione con una tazza di latte e caffè, oppure a merenda con una tazzina di te o a fine pasto...insomma ottimi sempre! Grazie Sara!

MUFFIN CON IL MIELE

Ingredienti:
- 125 gr di farina 00
- 125 gr di farina integrale
- 80 gr di zucchero
- 100 gr di miele
- 220 gr di latte
- 1 uovo
- mezza bustina di lievito per dolci

Far ammorbidire il burro in microonde o a bagno maria e sbatterlo con lo zucchero. Aggiungere il miele, le farine, il lievito e l'uovo, mescolare ed aggiungere il latte. Mescolare e mettere negli stampini (io ho usato due stampi in silicone). Infornare a 180° per 15 minuti (fare la prova dello stecchino), Una volta freddi, cospargere con zucchero a velo.
Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

domenica 9 settembre 2012

Muffin al prosciutto e formaggio


Buonasera a tutti!
Innanzitutto grazie, grazie a tutti voi che siete diventati membri del mio blog, a voi che mi seguite, a voi che, nonostante siano pochi mesi che scrivo questo blog, già mi seguite e commentate ogni mia ricetta semplice, umile e da perfezionare. Stamani ho guardato il mio blogghino e lì ho trovato ben 4 commenti all'ultima ricetta postata (talmente semplice che pensavo non interessasse a nessuno e invece...), mi sono commossa, dico sul serio! Ho iniziato a scrivere questo blog così per passione culinaria, per aver uno spazio da condividere con chi ha questa mia stessa passione, ma vedendo i bellissimi blog che sono in rete, le ricette dettagliatissime, ricche di foto artistiche non avrei mai immaginato che, dopo poco tempo, avrei raggiunto ben i  12 MEMBRI!!! Grazie di cuore! Vi voglio bene!
Per festeggiare ecco un'altra ricetta semplice ma d'effetto!!!


MUFFIN AL PROSCIUTTO E FORMAGGIO

Ingredienti per 8 muffin:
- 250 gr di farina 00
- 150 gr di prosciutto cotto a dadini
- 2 uova
- 100 gr di formaggio a pasta filata (tipo Galbanino)
- formaggio grattugiato
- sale
- 1/2 bustina di lievito

Mettere gli ingredienti, tranne il prosciutto e il formaggio a pasta filante, nell'impastatrice o in una terrina, e mescolare. Unire quindi il prosciutto e il formaggio. Mettere l'impasto negli stampini da muffin ed infornare per 15 minuti a 180° (fare la prova stecchino). Personalmente, quelli che vedete nelle foto qui sotto, li ho cotti nel forno a microonde (fanno parte di quelle ricette provate durante quei giorni di gran caldo) con potenza 600 per 20 minuti, ma qui è fondamentale la prova stecchino perché in questo tipo di forno basta un secondo in più che il muffin bruci (...ed è proprio quello che mi è successo con 3 poveri muffin che ho infornato per ulitmi...).
Servirli tiepidi. Sono ottimi sia come antipasto, che come un secondo leggero a seguito di un primo abbondante!
Et voilà il risultato



Buon appetito!
Bacini

sabato 8 settembre 2012

Fusilli con pomodoro e ricotta

Buon sabato a tutti!
Come state? Qui è di nuovo estate, ci sono 30° ma l'aria è asciutta e si sta bene. Il mio cucciolo dorme, il maritino guarda le prove del GP ed io vi posto una ricettina semplice e gustosa  Anche oggi posto un primo piatto, ma ho poco tempo e così questa ricetta è perfetta!

FUSILLI CON POMODORO E RICOTTA

Ingredienti per 3 persone: 
- 220 gr di fusilli (o altra pasta corta secca)
- un barattolino di salsa di pomodoro
- qualche pomodoro ciliegina
- mezza cipollina
- olio
- sale
- pepe
- 200 gr di ricotta

Mettete l'acqua a bollire e tuffateci la pasta. Nel mentre, in un pentolino antiaderente fate imbiondire nell'olio la mezza cipollina tagliata sottile. Unite quindi la salsa ed i pomodori ciliegina tagliati a metà (dopo averli lavati ovviamente). Unite un pizzico di sale, una spolverata di pepe e la ricotta. Rimescolare il sughetto con un cucchiaio di legno in modo che la ricotta si sbricioli. Lasciate cuocere il sugo fin quando colerete la pasta. 
In una terrina mettere la pasta ed unire il sugo, rimescolare e servire!
Et voilà il risultato


Buon appetito e buon week-end!
Bacini

giovedì 6 settembre 2012

Pasta al forno con verdure

Ciao blogghini e blogghine!
Come state? Non mi sono scordata di voi, del mio blogghino...è che in questi giorni ho mille e più cose da fare, in ufficio e fuori, ovvero a casa. Come se non bastasse, oggi è venuto l'idraulico a vedere una macchia di umidità sul controsoffitto della cucina e così per ispezionarne meglio la provenienza, ne ha dovuto tagliare un pezzo con la conseguente polvere di cartongesso che è planata sul mobile, sui pensili e sul pavimento...e poi le farfalline in un pacco di cartone di pasta ancora chiuso dove le vogliamo mettere?!? Un pomeriggio decisamente rilassante...ah no, dimenticavo il corriere che è venuto a consegnarmi le foto ordinate tramite internet, che si è letteralmente attaccato al citofono proprio quando mi ero coricata 10 minuti sul divano. 
Va beh dai, ora sono sul divano a rilassarmi con i miei uomini, stiamo guardando un filmetto e siamo riusciti a tranquillizzare il nostro ometto che stasera era un pochino agitatino, per chissà quale motivo...
Mentre con un occhio guardo il film, con l'altro vi posto questa ricetta che ho preparato per il compleanno della mia mamma, vedi post alla metà di agosto, e che ho rifatto lunedì sera e che rifarò presto perchè è davvero buona! Grazie a bricioledimele.blogspot.it per avermi dato l'ispirazione e la ricetta, che però ho un pochino modificato!

PASTA AL FORNO CON VERDURE

Ingredienti per 6 persone:
- 450 gr di mezze penne o tortiglioni
- 2 carote
- 2 zucchini
- 1 melanzana piccola
- una manciata di fagiolini
- 1 cipollina piccola
- 450 gr di latte
- 1 cucchiaio di farina
- 40 gr di burro
- olio
- sale
- qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
- prezzemolo
- 4 sottilette

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, lasciarla al dente, scolarla lasciandola sotto il getto d'acqua in modo che si intiepidisca. Rimetterla nella pentola con un filo d'olio affinchè non si attacchi. 
Lavare e tagliare a piccoli pezzi le carote, gli zucchini, la melanzana e i fagiolini. In una padella leggermente oleata, cuocere le verdure con poco sale e prezzemolo per dieci minuti circa. Lasciar intiepidire e unire nella pentola con la pasta.
Preparare la besciamella: in un pentolino antiaderente imbiondire la cipollina nel burro, unire la farina e rimescolare in modo che non si formino grumi, unire quindi il latte, poco sale e portare quasi ad ebollizione fin quando non sia della consistenza di una salsa un pochino densa, la salsa besciamella!
Unire parte della besciamella alla pasta con le verdure. 
In una tegame da forno antiaderente o coperto da un foglio di carta da forno o unto con un filo d'olio, mettere la pasta con le verdure, cospargere con il parmigiano grattugiato, la besciamella avanzata e le sottilette spezzettate.
Cuocere in forno a 180° per 20 minuti e poi passare alla funzione grill per 5 minuti.
Et voilà il risultato:





Buon appettito!
Bacini

sabato 1 settembre 2012

Melanzane alla parmigiana - light

Ciao a tutti!
Buon inizio di Settembre! Qui il tempo è pessimo...questo sarà un mese ricco di impegni e progetti-scadenze...speriamo di riuscire a fare tutto!
Vi lascio una ricetta che preparo spesso, sia come antipasto che come contorno perché la mia è una versione light.

MELANZANE ALLA PARMIGIANA LIGHT

Ingredienti:
- 2 melanzane
- 2 o 3 mozzarelle tagliate a dadini
- formaggio a pasta filante q.b.tagliato a dadini (tipo Galbanino...io ne uso uno "taroccato" che è buonissimo uguale!)
- 1 scatola di pomodori pelati
- sale
- formaggio grattugiato 
- olio

Lavare le melanzane e tagliarle a fette spesse 5 mm ca., cuocerle da entrami i lati sulla bistecchiera e tenerle da parte.
Ungere una pirofila ed iniziare a comporre con uno strato di melanzane grigliate, qualche cucchiaiata di pomodori pelati, qualche pezzetto di mozzarella e di formaggio filante, sale, formaggio grattugiato. Ricominciare con un altro strato e così via fino ad esaurimento degli ingredienti (terminare con il formaggio grattugiato).
Oleare leggermente e cuocere in forno a 180° per 30-40 minuti.

Et voilà il risultato:






Buon appetito!
Bacini