martedì 14 agosto 2012

Gelato alla crema

Sabato sera c'erano i nostri soliti amici (veramente mancava la zia Ele...vacanziera...beata lei!) a cena. Il menù preparato in fretta sabato pomeriggio (in fretta perchè faceva caldo, avevo da fare altre cose essendo stati al mare tutta la mattina, è stato: 
- polpette di carne al forno
- torta di zucchini e salmone
- patatine snack (il classico sacchetto di patatine)
- gelato alla crema e gelato alla crema variegata: finalmente ho trovato una fantastica ricetta grazie a Mapi di laapplepiedimarypie.blogspot.it ....grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! 

Di seguito vi posto la ricetta con le poche modifiche che ho apportato

GELATO ALLA CREMA
(Da: Caroline Liddell, Robin Weir – Gelati e Sorbetti – Newton Compton)

Ingredienti per 700-800 gr di gelato:
- 300 ml di latte
- 250 gr di zucchero (la ricetta dice 300 ma rimane un pochino troppo dolce a detta del maritino...)
- 250 ml di panna fresca
- 3 tuorli
- 1 pezzetto di baccello di vaniglia (la ricetta dice uno intero, ma ho preferito metterne circa 1/3

Riporre la gelatiera in freezer almeno 15 ore prima di fare il gelato.
In un pentolino mettere il pezzetto di vaniglia con il latte e metà dello zucchero. Mettere sul fuoco, mescolando per sciogliere lo zucchero portando fin quasi a mezzogiorno. Togliere dal fuoco, coperchiare e lasciare in infusione per 15 minuti.
Montare i tuorli con il restante zucchero. Riportare il latte quasi a bollore e versarlo sulle uova montate mescolando sempre con una frusta e riportando poi il tutto sul fuoco. La ricetta originale prevede di cuocere il tutto con uno spargifiamma, io purtroppo non ce l'ho, quindi ho rimesso il pentolino sul fuoco bassissimo fin quasi ad ebollizione. Togliere subito la pentolina ed immergerla in una ciotola con acqua e ghiaccio. Mescolare di continuo affinchè si raffreddi tutto contemporaneamente. Una volta raggiunta la temperatura ambiente, metter il composto in frigo in un contenitore ermetico per 1 ora o tutta la notte (io tutta la notte e parte del giorno seguente). 
Una volta trascorso il tempo necessario, togliere dal frigo e togliere anche il baccello di vaniglia dopo avervi tolto i semini. Aggiungere, mescolando bene, la panna fresca e passare il composto nella gelatiera per 20-30 minuti. 
Riporre il gelato in un contenitore con chiusura ermetica e copritelo di carta da forno (deve aderire bene al gelato). 
Per un dettaglio più approfondito e il procedimento senza la gelatiera, vi lascio al sito di Mapi (link in cima).

Et voilà il risultato (perdonate la foto!) (gelato alla crema e gelato alla crema variegata)


Bacini

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi lascia un commento positivo/negativo alla mia ricettina! Sarà un piacere leggerti e risponderti...e se ancora non ti conosco farò visita nella tua cucina! Un abbraccio, Manu