giovedì 27 dicembre 2012

Plumcake yogurt e pesche

Ciao blogghine!
Siete ancora con le gambe sotto il tavolo tra un pranzo ed una cena in famiglia? 
Io mi sto godendo qualche giorno di feria con maritino e figlioletto in montagna, dopo la tempesta di virus che ci ha costretto qualche giorno q casa, abbiamo fatto i bagagli ed ora eccoci qui al calduccio mentre fuori nevica copiosamente. Stamani abbiamo giocato a palle di neve, ci siamo rotolati nella neve (non si è capito se ero più piccola io o mio figlio!!!).
Visto quanto ho scritto poco i giorni scorsi, ecco che dalle alti vette della Valle d'Aosta, vi lascio questa ricetta perfetta per l prima colazione con un cappuccino fumante!!!

PLUMCAKE YOGURT E PESCHE

Ingredienti:
- 300 gr. di farina 00
- 200 ml di yogurt naturale (nel mio caso il "mio"!)
- 1 bustina di lievito per dolci
- 2 uova
- 180 gr. di zucchero
- 100 gr. di burro
- 1 pizzico di sale
- 3 pesche (vanno bene anche quelle sciroppate)

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale e tenerli da parte.
Nella planetaria montare i tuorli con il burro a temperatura ambiente, lo yogurt, lo zucchero, la farina unita al lievito.
Unire quindi gli albumi al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.
Tagliare le pesche a tocchetti piccoli ed unirle all'impasto (per evitare che vadano sul fondo passatele in un pochino di farina...io ovviamente mi sono scordata questo passaggio, avendo fatto il plumcake alle 22 di sera...ma viene buonissimo uguale!!!).
Versare il tutto nel tipico stampo da plumcake (nel mio caso in silicone) ed infornare a 170° per 30 minuti ca. (fate la prova stecchino).

Et voilà il risultato:



...mi sono dimenticata di far una foto ad una fettina...l'abbiamo divorato in due mattine!!!

Buon appetito!
Bacini

martedì 25 dicembre 2012

Buon Natale

Care blogghine,
non sapete come sia dispiaciuta di aver trascurato il blog, di non esser più passata a trovarvi, è stato un periodo intenso, purtroppo caratterizzato da un brutto virus che continua a colpire la nostra famiglia: proprio oggi al pranzo di Natale due cognati non c'erano causa vomito e, nel bel mezzo del pranzo, anche il mio papà è stato male costringendo così anche la mamma a tornare a casa di corsa.
Pensate che, purtroppo, abbiamo dovuto slittare al nuovo anno la festa per il secondo compleanno del nostro cucciolo (il 21 Dicembre) perché ahimè eravamo tutti devastati...
Un bacione immenso a tutte, spero abbiate passato una bella giornata in compagnia dei vostri cari.

Vi lascio alcune foto che ho appena scaricato:

L'albero di casa mia

Il presepe di casa mia...tutto della Thun...la nostra adorata!

I quadretti di stoffa che ho fatto per i bimbi


I sacchettini con i canestrelli normali e al cioccolato

Tutti i canestrelli che abbiamo regalato a parenti ed amici

Ho sfornato 410 canestrelli in 2 giorni!

Il retro del sacchetto con il nome del mio blog!!!

Il panettone che ho decorato...poi vi darò la ricetta ovviamente!



Un abbraccio e a presto con tante ricettine provate in questi giorni, perchè la mia cucina è rimasta chiusa solo 2 giorni per poi tuffarsi nelle festività!
Bacini

giovedì 20 dicembre 2012

Chiuso per virus gastro-intestinale

Ciao a tutti!
il titolo dice tutto...passeró presto, appena si riaprirà la cucina.
Bacini

giovedì 13 dicembre 2012

Torta di carciofi e patate

Ciao blogghine carissime!
Come state? Congelate dal freddo?
Qui ora piove misto neve...spero non si fermi perchè Genova non è attrezzata, già è una città che si blocca con due gocce di acqua, figuriamoci se nevica o c'è il ghiaccio! Va beh incrociamo le dita, la neve è bella in montagna e nei posti dove c'è lo spazzaneve e lo spargisale.
Che bello fra pochi giorni sarà Natale e fra meno giorni sarà il compleanno del mio topolino! 

Bene ora mie care devo andare a giocare un pochino con lo gnometto, anzi a sentire le canzoncine di Natale! 

Vi lascio con questa buona e sana torta salata.

TORTA DI CARCIOFI E PATATE
[ricetta di Benedetta Parodi]

Ingredienti (ho apportato alcune modifiche):
- 5 carciofi
- 1 patata grossa o 2 se più piccole
- 250 gr. di gorgonzola (la ricetta originale prevede il mascarpone, ma a me non piace granchè coi carciofi)
- parmigiano grattugiato
- 1 cucchiaio di latte
- olio
- sale
- maggiorana
- prezzemolo
- pasta briseé

Pulire i carciofi e tagliarli a fette sottili ed immergerle in acqua acidula. Lavare e tagliare le patate a tocchetti. Nella pentola a pressione mettere un filo di olio e farvi rosolare i carciofi scolati, aggiungere le patate, un po' di maggiorana e di prezzemolo, unire un bicchiere di acqua e cuocere 5 minuti dall'inizio del sibilo. Nel mentre mescolare il gorgonzola con il parmigiano, il latte ed una spolverata di sale. Unire quindi i carciofi e le patate, mescolare e regolare di sale. Stendere la pasta brisée in un tegame, adagiarvi la farcia ed infornare a 180° per 25 - 30 minuti.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

lunedì 10 dicembre 2012

Plumcake al muesli

Buongiorno mie care blogghine!
Tutto bene? Cariche ad affrontare questi ultimi 15 giorni prima del Natale? E' per questo che ho latitato un pochino con il blog, ho terminato in questi giorni i regali per i bimbi (passato il Natale vi posterò le foto, ora non posso altrimenti chi mi segue vedrà già il regalo!) e ora sono "immersa" in quelli per i grandi...anche quest'anno tutto home-made...che bello che bello che bello!!! 
Ovviamente oltre al Natale sto anche preparando la festa più importante dell'anno...il secondo compleanno del mio piccolo-grande uomo! Mancano 11 giorni e spegnerà la seconda candelina, anche se la festa sarà il sabato nella taverna dei nonni...e ovviamente a me la pulizia, la decorazione della taverna, l'allestimento del bufet...il tutto nei ritagli di tempo tra il lavoro fuori casa, i regali di Natale, il cucciolo in casa e la casa stessa...ma ce la farò! Devo farcela!!!
Sono così agitata, non ero così neppure al mio 18° compleanno, però dover far bella figura con parenti e amici mi angoscia un pochino perchè sono tutti preparativi da fare all'ultimo e così...va beh giusto per lamentarmi un pochino!

Oggi però voglio salutarvi con una ricetta deliziosa, che vi darà la carica ogni mattina per iniziare bene la giornata!

PLUMCAKE AL MUESLI
[Ricetta di Benedetta Parodi]

Ingredienti:
- 200 gr di muesli alla frutta
- 150 gr di panna fresca
- 1 uovo
- 2 cucchiaini di lievito per dolci
- 150 gr di farina
- 50 gr di zucchero
- 5 cucchiai di latte (nella ricetta originale non ci sono)

Far ammorbidire il muesli nella panna per qualche minuto. Nella planetaria versare il muesli, unire l'uovo e lo zucchero, mescolare ed unire la farina con il lievito e il latte. Mescolare. Versare nell'apposita formina da plumcake con carta forno (nel mio caso di silicone), e cuocere a 180° per 20-30 minuti (fare la prova stecchino).

Et voilà il risultato (perdonate la foto...garantisco che è delizioso!):


Buon appetito!
Bacini

mercoledì 5 dicembre 2012

Pizzoccheri con verza e patate

Ciao carissime!
Stasera sono stanchissima, proprio fusa, ma ciò nonostante ho deciso di prendermi qualche minuto per lasciarvi una ricettina veramente con i fiocchi! Le foto purtroppo non rendono...si vede che queste le ho scattate io e non il mio maritino esperto di macchine fotografiche! Mi sono anche scordata il flash...no comment!
Bene ragazze, ora devo andare a mettere a nanna il pargoletto, perciò ecco a voi ...

PIZZOCCHERI CON VERZA E PATATE
[ricetta presa dal web...mi perdoni l'autore ma non me lo ricordo...]

Ingredienti:
- 250 gr. di pizzoccheri
- 3 patate medie
- mezza verza piccola
- sale
- 100 gr. di formaggio tipo fontina
- 70 gr. di burro
- qualche foglia di salvia
- 1 spicchio di aglio in camicia

Sbucciare, lavare e tagliare le patate a tocchetti, cuocerle in pentola a pressione con un bicchiere di acqua per 4 minuti dal sibilo.
Tagliare la verza a strisce sottili, lavarle ed unirle, nella pentola a pressione alle patate cotte unitamente ai pizzoccheri, salare e cuocere altri 10 minuti dal fischio.
In un pentolino sciogliere il burro con la salvia e l'aglio, appena sfrigge, togliere gli aromi ed unire il formaggio a dadini mescolando finchè non si scioglie.
In una pirofila versare i pizzoccheri con le verdure e coprire con il formaggio fuso.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

lunedì 3 dicembre 2012

Muffin banana e cioccolato per festeggiare un altro premio

Blogghine buon giorno, buon lunedì, buon inizio settimana!
Come va dalle vostre parti? Freddo? A Genova ci sono i pinguini con qualche pietra sotto le zampe per non volare a causa del vento, però sono due giorni che c'è un sole meraviglioso che mette allegria, che rende questo clima ormai natalizio, ancora più eccitante. Certo se non fosse che lo gnomino di casa ha di nuovo la tosse :( Io non capisco, l'anno scorso non si è mai preso nulla, nonostante uscissimo anche con temperature polari, facevamo quello che facciamo ora, e questi mesi li passiamo con sta tosse che viene e va...il pediatra dice sia normale, che ogni volta che gli viene la tosse si fa degli anticorpi a dei ceppi nuovi di batteri...ma che diamine, deve essere attacco da mille batteri?!? Però ovviamente me ne sto di quello che dice il dottore, anche perché è una persona molto scrupolosa, attenta e ben preparata perciò ovviamente mi fido, ma...che noia! Va beh ormai ho lo spruzzino di acqua di Sirmione che mi segue in ogni stanza per poterglielo spruzzare spesso.

Bene dopo questa parentesi batterica, voglio rendervi partecipi di questo meraviglioso, bellissimo, stupefacente premio che mi hanno appena assegnato i miei amici di Tennis a tavola


Che dire, mi hanno riempito di gioia in questa giornata frenetica, in cui sto pensando a mille cose da fare ma ne sto riuscendo a fare poche...grazie ragazzi, sono sincera nel dire che non vi conoscevo, ma ora vi seguirò costantemente. Spero di essere all'altezza del premio, spero di meritarlo, ce la metto tutta ovviamente! Un bacione immenso a voi che mi avete pensata e a tutti voi che mi seguite sempre e con costanza. Come per lo scorso premio, non me ne vogliate, ma preferisco dedicarlo a tutti i miei 52 membri e coloro che, pur non essendolo, ogni tanto passano a trovarmi. Non me la sento di scegliere, di fare delle preferenze, non mi sembrerebbe giusto, anche perché io spesso faccio ricette prese proprio da voi (cerco sempre di citare la fonte, ma se a volte me ne dimentico perdonatemi, a volte leggo una ricetta e poi non ricordo l'autore) e perché premiare solo alcune ed altre no?!? GRAZIE GRAZIE GRAZIE DI TUTTO CUORE

Che ne dite di festeggiare tutti assieme?!?

MUFFIN BANANA E CIOCCOLATO
[Ricetta di panealpanevinoalvinoblog.blogspot.it con qualche modifica]

Ingredienti per 12 muffin:
- 2 banane
- 83 ml di olio
- 1 uovo
- 166 gr di farina 00
- 1 cucchiaino di lievito per dolci
- 67 gr. di zucchero
- 80 gr di cioccolato tagliato grossolanamente
- 1 cucchiaio di nutella (opzionale)

Sbattere l'uovo con l'olio in una terrina, nella planetaria mescolare la farina, il lievito, lo zucchero e quindi unire l'uovo sbattuto. Aggiungere il cioccolato e la nutella (se la mettete). Sbucciare e schiacciare le banane con la forchetta e mescolarle al composto.
Negli stampi da plumcake mettere i pirottini e riempirli per 2/3, infornarli a 180° per 15 - 20 minuti (fate la prova stecchino).

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

sabato 1 dicembre 2012

Pizzoccheri con zucca e nocciole per festeggiare un altro premio

Ragazze, buona sera!
Ed eccoci giunti al 1° Dicembre...mi sembra ieri che, a casa di amici, con i bimbi che dormivano nella camera da letto, abbiamo brindato al 2012 tra una chiacchiera, il cenone e le "prime" impressioni di noi neo mamme...per non parlare del primo Capodanno con il nostro bimbo, 2 anni fa, che aveva solo 10 giorni e non ce l'eravamo sentita di raggiungere gli amici per festeggiare e così, semi-sconvolta-dolorante-rintronata-stanchissima, con il mio maritino avevamo improvvisato una cenetta a lume di candela e alle 24 avevamo dato un bacino al nostro bimbo che non si accorgeva dei botti e, ignaro di cosa stesse accadendo, dormiva beato nella culla...Ed ora siamo qui a trascorrere l'ultimo mese di quest'anno che è volato tra momenti belli (per fortuna la maggioranza) e momenti meno (la scomparsa del mio nonno, la nonna ricoverata in un istituto...), sto organizzando il secondo compleanno del nostro gnometto, sto pensando ai regali di Natale e, con i soliti amici, stiamo organizzando la serata del 31 (rigorosamente a casa di qualcuno con stanza adibita a dormitorio per i bimbi!). 
Beh dopo questo racconto, devo assolutamente ringraziare Viaggiare cucinare raccontare e la mia grandissima amica Stefania di crema e panna (andate a vedere questi blog perché sono la fine del mondo!!!) per avermi dedicato questo premio, il mio quarto premio, cavolo ragazze non ci credo ancora...ma davvero seguite così tanto il mio blog?!? Veramente, mi fate commuovere perché siete tutte splendide! Dalla prima all'ultima, vi seguo con attenzione, anche se spesso non riesco a trovare il tempo per commentare i vostri post, però dovreste vedere la lista delle ricette "preferite" che devo provare o che ho già provato e che spesso rifaccio.



Si tratta di un riconoscimento creato dallo scrittore spagnolo Alberto Zambade, il quale nel 2008 concesse nel suo blog Leyendas "El Pequeño Dardo" il seguente premio ai primi quindici blog selezionati da lui e da quel momento il premio iniziò a circolare su internet. Secondo il suo creatore, questo premio vuole " riconoscere il valore di ogni blogger, per il suo impegno nella trasmissione di valori culturali, etici, letterari e personali".
La regola è che ogni blog che riceve il premio ne scelga almeno altri 10 a cui assegnarlo a sua volta.

I premi che ho ricevuto finora li ho condivisi con altre blogghine, è stato difficilissimo scegliere a chi assegnarli, perchè vi sostengo tutte, perchè per me siete tutte brave, tutte speciali, ognuna di voi, in questi mesi, mi ha dato tanto e non solo in cucina ovviamente...ed è per questo che questa volta ho deciso di CONDIVIDERE QUESTO PREMIO CON TUTTE VOI CHE MI SEGUITE SEMPRE, CHE MI VOLETE BENE E CHE ME LO DIMOSTRATE. GRAZIE A CHI ME L'HA ASSEGNATO E GRAZIE A TUTTE VOI CHE CI SIETE SEMPRE!

Per festeggiare pubblico questa ricetta della mia amica Roberta

PIZZOCCHERI CON ZUCCA E NOCCIOLE
[Ricetta di Roberta]

Ingredienti:
- 250 gr di pizzoccheri
- 250 gr di zucca
- 70 gr di ricotta
- 1 scalogno
- 1 manciata di nocciole tostate
- formaggio grattugiato
- salvia
- rosmarino
- sale
- pepe

Tagliare la zucca a tocchetti e cuocerla a vapore nella pentola a pressione per 4 minuti dopo il sibilo.
Cuocere i pizzoccheri in acqua salata per 15 minuti circa, scolandoli al dente.
In una padella con un filo di olio, rosolare lo scalogno tagliato sottile, aggiungere la zucca schiacciata con la forchetta, la ricotta e qualche cucchiaio di acqua di cottura dei pizzoccheri, salare, pepare ed unire salvia e rosmarino spezzettati.
Versare i pizzoccheri nella padella e guarnire con le nocciole tritate grossolanamente ed il formaggio grattugiato.

Io ho apportato qualche piccola modifica, non me ne voglia l'autrice della ricetta ma l'ho dovuta adattare al mio frigo-dispensa.

Et voilà il risultato:


Buon appetito!
Bacini

venerdì 30 novembre 2012

Crostata con le pesche

Ciao carissime!
Eccomi di nuovo qui da voi...di nuovo?!? Direte voi...eh si perché vorrei partecipare ad un altro contest e solo ora mi sono accorta che scade oggi...va beh io ci provo, intanto è un pochino che ho lì questa ricetta, mi sembra così banale che non sapevo neanch'io se pubblicarla o no...e alla fine ho detto si! Perché infondo sono le cose semplici che ci fanno sorridere ogni giorno, che ci fanno crescere...quindi una semplice crostata potrà far piacere a qualcuna di voi, così com'era stata applaudita dal mio cucciolo e dal maritino!
Oggi non vi racconto nient'altro, oggi non mi lamenterò, non vi stresserò con i miei racconti di vita quotidiana...vi lascio direttamente alla ricetta!

CROSTATA CON LE PESCHE

Ingredienti:
- 150 gr. di farina 00
- 90 gr. di zucchero
- 90 gr. di burro a temperatura ambiente
- 1 uovo
- 5 gr. di lievito per dolci
- la scorza di mezzo limone
- 1 bustina di vanillina
- marmellata di pesche
- 1 pesca tagliata a cubetti

Nella planetaria versare tutti gli ingredienti, tranne la marmellata e la pesca. Mescolare e formare una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente e lascerete riposare 30 minuti nel frigorifero.
Trascorso questo tempo, stendere una parte di pasta e coprire una tortiera (nel mio caso in silicone), bucherellare e cospargere di marmellata e pezzetti di pesca. Con la pasta tenuta da parte formare delle striscioline e formare una raggiera (io ho creato anche dei fiorellini e delle foglie con gli stampini ad espulsione).
Infornare a 180° per 20 - 25 minuti (fare la prova stecchino).

Et voilà il risultato:





Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di isaporidelcuore.blogspot.it


Buon appetito!
Bacini

giovedì 29 novembre 2012

Polenta con sugo di funghi

Ciao blogghine!
Tutto bene?
Io sono reduce da due giornate di visite mediche, tutte con esito positivo per fortuna. Però un po' di ansietta l'avevo, un po' perché quando si va dal dottore per un controllo si rischia che, pur stando bene, si esca di lì con qualcosa da curare (come nel mio caso un piccolo principio di caria...) e poi son abitudinaria, quindi al pomeriggio, dopo il pranzo con il mio bimbo, il riordino della cucina e un po' di relax con lui o esco o mi dedico alla casa...quindi ogni fuori programma mi scombina un po' tutto. Anche a voi capita? Siete così abitudinari come me? Dite che è grave se sono così a 31 anni?!?

Ditemi, da voi dopo queste brutte ed insistenti piogge (quanti danni anche questa volta...), è arrivato il freddo? Qui oggi fa più freddino, c'è un vento esagerato...e per scaldarci e coccolarci, ecco un tipico piatto ottimo in questa stagione, bello caldo e fumante e sostanzioso.

POLENTA CON SUGO DI FUNGHI

Ingredienti:
- 300 gr di macinata magra
- 100 gr. di salsiccia a pezzetti
- 1 carota
- 1 gambo di sedano
- 3 pezzetti di funghi secchi
- 1 bicchiere di vino bianco
- 1 barattolo di salsa di pomodoro
- sale
- pepe
- 1 scalogno
- parmigiano grattugiato
- 300 gr. di polenta taragna
- 1 noce di burro

Ammollare i funghi in poca acqua tiepida.
Preparare il ragù mettendo un filo di olio nella pentola a pressione, unirvi lo scalogno, la carota ed il sedano tritati e far soffriggere, unire la carne e rosolare. Sfumare con il vino bianco, aggiungere quindi la salsa di pomodoro ed i funghi strizzati, salare, pepare e chiudere a pressione calcolando 25 minuti dal sibilo. Una volta cotto il ragù, controllare e regolare di sale.

Tenere il sugo da parte al caldo e preparare la polenta cuocendola in un litro di acqua portata ad ebollizione con il burro. Chiudere a pressione e calcolare 20 minuti dal sibilo.

Comporre il piatto con la polenta, il ragù e un'importante spolverata di formaggio grattugiato.

Et voilà il risultato:




Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di paola-pronto.blogspot.it


Buon appetito!
Bacini

martedì 27 novembre 2012

Vellutata di zucca e patate

Buona serata blogghine!
Ed eccoci all'ultimo martedì di Novembre...ma come vola il tempo, manca poco meno di un mese a Natale ed io ho già in mente i regali per grandi e piccini, il tutto rigorosamente "fatto da me" come l'anno scorso. Di più non posso dirvi perchè ci sono alcune amiche che mi sostengono (solo 2 per essere precisa) e non è giusto sappiano il regalo in anticipo, giusto?!?
Ragazze questo mese è ricco di impegni costosi, domani ad esempio ho il dentista, giovedì un'altra visita, dovrei andare dalla parrucchiera perchè ho la ricrescita delle meches che proprio non mi piace, il condominio, l'IMU fra pochi giorni...sto pensando a come si può fare, più che cercare di risparmiare (ad esempio facendo la spesa in più supermercati in base a dove ci sono le offerte e controllando il rapporto qualità-prezzo...non so voi, ma io ho un foglio con i prodotti che compro sempre e in quale supermercato è più conveniente comprare) non so proprio cosa fare. Ho tanti hobby, ma ad esempio nessuno mai mi ha commissionato un dolce, una torta (se escludiamo quelle per i parenti stretti)...va beh ragazze siam tutti nella stessa barca, lo so...

Dopo questo lamento, ecco che voglio "tirarvi su" con questa delicata, ma molto saporita, vellutata che, grazie al suo splendido colore arancione (il mio preferito), vi accompagnerà a tavola in queste grige giornate piovose.

VELLUTATA DI ZUCCA E PATATE

Ingredienti:
- 300 gr di zucca pulita
- 3 patate medie
- mezzo bicchiere di latte
- 2 cucchiai di panna
- 2 bicchieri di acqua
- sale
- erba cipollina
- 1 scalogno
- olio
- formaggio grattugiato
- 2 fette di pane casereccio

Tagliare la zucca e le patate a pezzetti e lo scalogno molto finemente, mettere il tutto nella pentola a pressione con l'acqua e l'erba cipollina. Dal sibilo cuocere per 7 minuti.
Una volta sfiatata, aprire la pentola, unirvi il latte e la panna, salare e lasciare intiepidire. Passare quindi la vellutata con il frullino a immersione o il passaverdura con fori piccoli.
Nel mentre preparare i crostini tagliando il pane a pezzetti  e passarlo in padella con un filo di olio e una spolverata di formaggio grattugiato. Spegnere appena il pane risulterà croccante.
Comporre il piatto con due mestoli di vellutata, una manciata di crostini, una spolverata di formaggio grattugiato e un filo di olio.

Et voilà il risultato:




Buon appetito!
Bacini

sabato 24 novembre 2012

Ravioli di pesce con salmone e zucchini

Buon fine settimana blogghine!
Lo state passando bene? Io si, alla grande per ora! Oggi, dopo mesi, anzi più di un anno, mi sono presa quasi tutta la giornata per me!!! Eh si, care amiche, ecco come ho trascorso la giornata: alle 8.15 sono andata a prendere mia cognata (una delle mie tre cognatine!) alla stazione centrale, poi da lì via verso Novi Ligure (AL), alla palestra Gymnica. Qualche mese fa, su Groupon avevo comprato un coupon per un percorso SPA per due persone...bene, una volta arrivate a Novi e aver girato un po' per cercare posteggio e la palestra, ecco che ci ritroviamo immerse nello splendore di una bella palestra (ma noi eravamo lì per rilassarci e non per faticare...anche se purtroppo sono 4 anni che non ci metto piede), spogliatoi puliti, belli e in un attimo, eccoci in costume in un meraviglioso scenario della SPA: a nostra disposizione sauna, bagno turco, docce emozionali, piscina e idromassaggio...per un tempo illimitato!!! Una cosa goduriosa, libidinosa, favolosa, rilassante al massimo...devo aggiungere altro?!? No, vero, ho reso l'idea eh?!? Ragazze, ne avevo bisognissimo, avevo bisogno di lasciarmi andare, di non pensare a nulla per più di due ore (anche se dopo un'ora che ero lì ho chiamato il maritino per informarlo che sarei arrivata nel pomeriggio e non per pranzo...si stava troppo bene lì!!!). Una volta uscite di lì, tutte rilassate, ci siamo comprate da mangiare e abbiamo pranzato su una panchina (siamo molto spartane io e la mia cognatina, perchè perdere tempo e spendere tanti soldi in un ristorante?!?) per poter fare un bel lungo giro alla fiera di Santa Caterina di Novi Ligure...una fiera immensa! Cos'ho comprato?!? Una formina a forma di orso per fare i biscotti!!!
Alle 16.30 sono arrivata a casa, non mi ha neanche pesato far l'autostrada da Serravalle a Ge Est (odio quel pezzo di strada, fa schifo la "Camionale"), sono entrata in casa tutta contenta e mi sono subito messa a sistemare e poi cucinare (pane, torta di carciofi, plum cake per domani mattina, scaloppine al vino bianco con contorno di broccoli gratinati al forno)...Sono stanca ma contentissima, mi ci voleva proprio. Grazie a mio marito perchè si è occupato tutto il giorno del nostro bimbo e ha lasciato che mi prendessi del tempo per me fuori casa, grazie amore perchè quando sono tornata mi hai accorta con un sorriso super dicendomi che era contento per me!

Ora vorrei ringraziare Amelie per avermi anche lei donato il premio. Grazie di cuore carissima blogghina per aver pensato a me!!!


Vi lascio con questa ricetta molto sfiziosa  e semplice, un primo piatto di gusto, che vi farà fare un figurone con pochi ingredienti e anche all'ultimo momento.

RAVIOLI DI PESCE CON SALMONE E ZUCCHINI

Ingredienti per 3 persone:
- 400 gr di ravioli di pesce (nel mio caso erano con sfoglia bianca da un lato e sfoglia nera dall'altro)
- 2 zucchini
- 100 gr. di salmone
- 2 cucchiai di panna
- olio
- scalogno
- sale
- 1/2 bicchiere di vino bianco
- prezzemolo

In un tegame far rosolare lo scalogno in poco olio, unire quindi gli zucchini tagliati a pezzetti piccoli, il salmone tagliato a listarelle e sfumare con il vino bianco e lasciar cuocere per circa 10 minuti.
Nel mentre far cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata.
Aggiungere la panna al condimento e lasciar rapprendere (verificare la cottura degli zucchini...eventualmente fosse troppo asciutto il condimento, unirvi poca acqua di cottura dei ravioli), aggiustare di sale e spolverare con il prezzemolo.
Colare i ravioli ed unirli al sugo, mantecare e servire.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

mercoledì 21 novembre 2012

Cupcakes al cioccolato

Ciao blogghine!
Come ve la state passando? Qui oggi è stata una giornata ricca di impegni: stamani ero in festa e, dopo la partenza del cucciolo per stare un paio di giorni dai nonni, la mia giornata è iniziata con pulizie in casa, visita alla nonna all'istituto, pranzo veloce con il maritino e poi in ufficio al corso sulla sicurezza. E ora sono qui con il mio maritino a guardare un film in tv e intanto aggiorno il mio blogghino, mentre dopo cena ho "parlato" al telefono con il nostro cucciolo che mi ha elencato la frutta che ha mangiato dai nonni!!! Certo, quando sento che appena ha capito che c'era la mamma al telefono, è andato dalla porta d'ingresso chiamandomi, mi sono sentita una mamma cattiva, una mamma che "abbandona" il suo bimbo, ma per esigenze bisogna far come si può e poi mi sembra anche bello che stia un po' con i nonni...giusto?!?

Giusto per sentirmi meno in colpa. ho deciso di postare la ricetta di questi cupcackes deliziosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii...dite addio alla dieta per una sera!!!

CUPCAKES AL CIOCCOLATO
  • Cupcake (ricetta per 12):
    • 120 gr. di burro a temperatura ambiente
    • 120 gr. di farina 00
    • 120 gr. di zucchero
    • 2 uova
    • 1 bustina di lievito in polvere
    • 1 bustina di vanillina
    • la scorza di un limone
    • 1 pizzico di sale  
  • Ganache al cioccolato:
    • 120 gr. di cioccolato fondente
    • 150 gr. di burro a temperatura ambiente

Cupcake: Nella planetaria lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere le uova, la vanillina, la scorza del limone ed il sale. Mescolare. Infine unire il lievito unito alla farina setacciata. Mescolare. Negli stampi da muffin (nel mio caso stampi in silicone) inserire i pirottini di carta, riempire per metà con il composto ed infornare a 170° per 15 minuti (fare la prova stecchino).

Ganache al cioccolato: Sciogliere a bagno maria il cioccolato, nel mentre lavorare il burro con le fruste, aumentando la velocità in modo da ottenere una crema spumosa. Aggiungere pian piano il cioccolato e continuare a sbattere con le fruste finchè non si sia ottenuto una crema ben amalgamata. 

Con l'aiuto di una siringa o di una sacc a posh, decorare i cupcakes con la ganache al cioccolato...il risultato è divinoooooooooo!!! Modesta eh?!? Provare per credere...l'ho portato per una "merenda" dai miei cognati, dove vi erano anche altre persone e tutti sono rimasti contentissimi di questo dolce...

Et voilà il risultato:



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di la cuoca dentro



Buon appetito!
Bacini8

lunedì 19 novembre 2012

Cous cous con scampi e verdure

Ciao blogghine!
Buon inizio settimana a tutte! 
Passato bene il fine settimana? Il mio alla grande, intanto mi sono riposata svegliandomi tardino entrambe le mattine (mi sono alzata alle 9! Per molte sarà ancora l'alba, ma per chi si alza 5 giorni su 7 alle 5.50 - 6.00 vi assicuro che è tardissimo!), sono stata tanto con i miei uomini, abbiamo visto il nipotino e ieri abbiamo passato un bel pomeriggio a Borzonasca (un piccolo comune sopra Chiavari-Lavagna [GE]) dove c'era la sagra della castagna-mercatino-stand delle frittelle (dove il mio cucciolo si è piazzato con bava alla bocca come se fossero secoli che non mangiava!) e musica dal vivo. 
Oggi invece ricomincia una lunga settimana intensa di impegni, ma rimbocchiamoci e le maniche e viaaaaaaaaaaa!!!

Oggi vi propongo un piatto semplice, ma "elegante"...con pochi ingredienti farete una figurona con i vostri ospiti! Con pochi ingredienti, otterrete un piatto delizioso, molto delicato che piacerà anche ai più piccoli.

COUS COUS CON SCAMPI E VERDURE

Ingredienti (dose per 2 persone):
- 170 gr di cous cous precotto
- 1 zucchina
- 1 carota
- 1 spicchio di aglio
- 1 scalogno
- 6 scampi
- 1 bustina di zafferano
- sale
- olio
- 220 ml di acqua

Far bollire 220 ml di acqua e tuffarci il cous cous, lasciare riposare coperto per 10 minuti, poi unire un cucchiaio di olio, il sale e sgranare bene con una forchetta.
In una padella scaldare un filo di olio, farvi rosolare l'aglio, unire lo zafferano e far tostare qualche secondo. Togliere l'aglio, unire gli scampi (io li ho messi surgelati direttamente in padella, senza scongelarli), cuocere per 5 minuti. Nel mentre, affettare sottilmente le verdure (carota, scalogno e zucchina), unirle agli scampi e cuocere per 15 minuti, insaporendo con poco sale.
Comporre il piatto (se volete con l'aiuto di un coppa-pasta) con il cous cous, sopra le verdure e abbellire con gli scampi.
Potete anche mettere solo 2 scampi per ornamento e una manciata di gamberetti insieme alle verdure.

Et voilà il risultato:



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di cultura del frumento


Ps: grazie a Stefy che me l'ha suggerito!!!

Buon appetito!
Bacini

venerdì 16 novembre 2012

Polpette di tonno

Ciao a tutte mie care!
Devo ammettere che sono un paio di settimane che vi trascuro, riesco a postare le ricette ma non ho il tempo di passare a salutarvi, il tutto perchè avevo tanto da fare in ufficio e il pomeriggio ero un po' stanchina per fare dell'extra ai lavori di casa-bimbo. Ieri però è terminata la scadenza di metà mese in ufficio (la liquidazione dell'IVA!) e così , come ogni mese, per qualche giorno mi sento un pochino più libera!
Penserete sia matta, ma ieri pomeriggio ho iniziato le pulizie di "autunno", tende, vetri, persiane...dopo la pioggia delle scorse settimane (per fortuna qui da noi nessun danno...anche se è tristissimo quello che ho visto al telegiornale nelle zone limitrofe e non) era ormai impossibile vedere fuori dalla finestra e così mi sono armata di pazienza e buona volontà e...ed ecco che i vetri iniziano a risplendere anche se è un lavoro che odio fare.

Va beh ma ora basta parlare di pulizie, di lavori di casa ... ora passo da tutte voi e nel mentre vi lascio una ricettina per poter fnalmente partecipare al contest della mia amica virtuale, Laura...

POLPETTE DI TONNO
[Ricetta di Benedetta Parodi]

Ingredienti per 10 polpette:
- 1 scatoletta di tonno da gr. 104 sgocciolato
- mollica di pane
- latte q.b.
- 1 uovo
- pan grattato
- sale
- prezzemolo
- olio di semi se le friggete / olio di oliva se le cuocete in forno

Ammollare la mollica di pane nel latte (per la serie "in cucina non si butta via niente", quando uso il pancarrè per i crostini, tolgo il bordo e lo tengo da parte per usarlo in questi casi! Basta tenerlo in un sacchetto nel frigorifero!), unire l'uovo, il tonno sgocciolato, il sale ed il prezzemolo. Rimescolare e formare delle palline.
Passarle nel pangrattato e friggerle in olio di semi, oppure metterle in una pirofila unta, cospargerle di un filo di olio e cuocerle in forno a 180° per 20 minuti (controllarle spesso!).

Ottime come antipasto, come secondo accompagnato da insalata mista, oppure verdure passate in padella con un filo di olio e sale.

Et voilà il risultato:



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di squisitocooking



Buon appetito!
Bacini

giovedì 15 novembre 2012

S-baci di dama per festeggiare un altro PREMIO

Ciao blogghine!
Eccoci giunti a giovedì, qui sta volando a dismisura tra il lavoro e la casa sono giornate pienissime.
Ecco che però la settimana ha preso una piega diversa, una bella notizia ha bussato alla porta, va beh una bel commento ad un mio post mi ha messo subito gioia e così, incuriosita, sono andata a leggere il post di Stefania del blog cremaepanna e sapete cos'ho scoperto?!? Che la mia "amica virtuale" Stefania mi ha donato questo bellissimo premio!!! Ragazze, sono commossa, è il secondo che ricevo, sono a quota 46 membri e non so quante visite...vi giuro che mai avrei pensato che il mio piccolo diario interessasse così tanto, mi riempite di gioia ad ogni commento che lasciate e ora Stefania mi ha resa ancora più felice! Grazie grazie grazie!

Ecco l'immagine del premio ricevuto:


Queste sono le regole per riceverlo: donarlo ad altre 15 blogger (impresa difficilissima, perchè siete tutte mie amiche e mi spiace escluderne alcune...) e raccontare 7 cose di sé stessi (7?!? Cavolo sono tante eh?!?)

Dono a voi questo premio (non me ne voglia chi resta esclusa, siete comunque nel mio cuore!):

  1. facciamo che ero la cuoca
  2. a pancia piena
  3. anto nella cucina
  4. dolci a gogo
  5. le ricette di dulcis in fundo
  6. la semplicita in cucina di isabella
  7. la buona cucina di katty
  8. kucina di kiara
  9. cucina facile di vale
  10. mangialoreta
  11. squisito cooking
  12. arbanella di basilico
  13. giorni senza fretta
  14. un tavolo per quattro
  15. l'emporio 21

Ecco quindi la parte più difficile, raccontarvi 7 cose di me...

  1. Sono testarda, da "vero" capricorno, voglio fare tutto da sola, a volte di credo "wonder woman" ma poi crollo e mi pento di non pronunciare mai quella parola "aiuto"!!! E' mio il motto "chi fa da se fa per tre"!!!
  2. Odio leggere le istruzioni! Si avete capito bene, pretendo di saper usare un elettrodomestico o altro senza leggere nulla, a volte ho fortuna altre invece combino dei disastri!
  3. Sono una gran romanticona, adoro i film e i libri d'amore...sono una fan di Moccia, ho letto i suoi libri e so a memoria i film tratti da essi...si lo so sono tutti per ragazzine e io fra un paio di mesi ne avrò 32, però mica sono vietati ai maggiorenni no?!?
  4. Adoro tutti i colori, principalmente l'arancione, ma non so il motivo compro sempre vestiti bianchi e neri...
  5. Adoro i bambini e da piccola sognavo di fare la maestra d'asilo...difatti ora sono impiegata amministrativa!!! 
  6. Ho sempre sognato una famiglia numerosa (va beh di 4 persone, visto che io ne provengo da una di 3 elementi!), dove ogni giorno regnasse la pace, la gioia e l'amore (insomma un po' come la pubblicità della Mulino Bianco!) e con mio marito ho realizzato questo sogno (va beh certo non sono sempre rose e fiori, rarissime volte bisticciamo perchè siamo entrambi cocciuti)...ed il nostro bimbo ha dato quel tocco che mancava (...chissà quando saremo in 4...!).
  7. e ora l'ultima caratteristica di me stessa, forse avrei dovuto metterla al primo posto, sono maniaca dell'ordine, nel senso che le cose devono sempre essere al loro posto (ad esempio le ciabatte vicino al letto, il telefono sul mobile, la coperta sul bordo del divano...)!
Per festeggiare con voi questo premio, vi propongo una ricettina deliziosa, in teoria sono "baci di dama", in pratica ho tritato poco e l'impasto e così li ho chiamati "sbaci di dama"!!!

S-BACI DI DAMA
[Ricetta di Benedetta Parodi]

Ingredienti:
- 100 gr di mandorle
- 100 gr di nocciole
- 200 gr. di zucchero
- 200 gr di farina 00
- 200 gr di burro a temperatura ambiente
- 2 tuorli
- 100 gr di cioccolato fondente
- 1 pizzico di sale

Passare in forno le mandorle a 200° per 10 minuti (io ho saltato questo passaggio perchè avevo fretta, ma VA ASSOLUTAMENTE FATTO, altrimenti i vostri saranno S-BACI come i miei!!!). Tritare le mandorle, con le nocciole e lo zucchero, aggiungere la farina ed il sale, incorporare il burro e tritare in modo da ottenere un impasto bricioloso. Aggiungere i tuorli  e continuare a tritare fino ad avere un impasto tipo pasta frolla.
Fare delle palline grosse come una nocciolina e posarle su una placca da forno rivestita da un doppio foglio di carta da forno, mettere queste palline un pochino distanziate. Cuocerle in forno a 180° per 10 minuti, una volta sfornate, non toccatele e lasciate che si raffreddino. 
Sciogliere il cioccolato a bagno maria e spalmarlo su una metà dello s-bacio e chiuderlo con l'altra metà.

Et voilà il risultato:



Buon appetito!
Bacini

lunedì 12 novembre 2012

Cupcake buon compleanno e BENVENUTO LEONARDO!

Ciao blogghine!
Buon inizio settimana a tutte!
Qui le condizioni fisiche sono un po' strane, per la prima volta in due anni continuiamo a contagiarci con tosse e naso colante, pazzesco appena uno di noi tre guarisce, ecco che si riammala...certo che il tempo non aiuta proprio! Sabato ha piovuto tutto il dì, ieri così così e oggi bello con 19°, ma siamo o no a Novembre?!?

Nel titolo di questo post do il benvenuto a Leonardo...chi è?!? Direte voi...con enorme piacere vi annuncio che SABATO 10 NOVEMBRE alle 9.15 è nato LEONARDO ANTONIO, il nostro primo nipotinooooooooooooooooooooo! E' il bimbo di mia cognata Chiara (sorella di mio marito) e di mio cognato Lorenzo. Ci credete che appena ho saputo da mia suocera che era nato mi sono commossa? Cosa che purtroppo quando è nato il mio bimbo non è successo perché ero talmente sfinita dopo il parto che non avevo forze per commuovermi :( Ieri siamo andati a vederlo, era lì nel nido dell'ospedale, nella culla in plexiglas, con la tutina grigia e bianca, avvolto nella copertina azzurra, sdraiato sul fianco sinistro...belloooooooooooooooooooooooo!!! Il nostro cucciolo picchiava sul vetro tutto contento, mamma mia mi sembra passato un secolo da quando anche lui era così piccino...e invece non sono neanche due anni.

Ovviamente appena ho saputo della sua nascita ho preparato dei dolcini da portare alla mia cognatina, però ora è arrivato il momento di postarvi questi cupcake che ho realizzato per il primo compleanno di Eleonora, la bimba di nostri amici.

CUPCAKE BUON COMPLEANNO

Ingredienti::
  • Cupcake (ricetta per 12):
    • 120 gr. di burro a temperatura ambiente
    • 120 gr. di farina 00
    • 120 gr. di zucchero
    • 2 uova
    • 1 bustina di lievito in polvere
    • 1 bustina di vanillina
    • la scorza di un limone
    • 1 pizzico di sale  
  • Pasta di zucchero (ricetta di labuonacucinadikatty)
    • 150 gr. di caramelle Marshmallow
    • 330 gr. di zucchero a velo
    • 3 cucchiai di acqua
  • Crema al burro (ricetta di pioggiadizucchero)
    • 125 gr di burro a temperatura ambiente
    • 250 gr di zucchero a velo
    • estratto di vaniglia a piacere (opzionale)

Cupcake: Nella planetaria lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere le uova, la vanillina, la scorza del limone ed il sale. Mescolare. Infine unire il lievito unito alla farina setacciata. Mescolare. Negli stampi da muffin inserire i pirottini di carta, riempire per metà con il composto ed infornare a 170° per 15 minuti (fare la prova stecchino).

Pasta di zucchero: In una pentolino mettere le caramelle con l'acqua e farle sciogliere a bagnomaria. Togliere dal fuoco ed unire 125 gr. di zucchero a velo, mescolare bene il composto e trasferirlo nella planetaria (o in una ciotola) dove si aggiungerà il restante zucchero. Impastare come se fosse pane. Fasciare quindi nella pellicola trasparente e lasciare riposare 24 h nella credenza. Dopodichè ho colorato una parte (io prendo poca pasta per volta per non sprecarla...) con il colorante alimentare verde scuro, un'altra con il giallo e una con l'arancione. Con gli stampini ad espulsione ho creato le foglie d'edera, i fiori gialli e quelli arancioni. Con la pasta colorata di un verde molto tenue ho creato (con l'aiuto di un bicchiere di diametro uguale a quello dei cupcake) dei tondi.

Crema al burro: Montare il burro con le fruste elettriche finchè diventi una crema, aggiungere piano piano lo zucchero a velo aumentando gradatamente la velocità. Se volete aggiungete l'aroma (io non lo avevo e non l'ho messo).

Una volta raffreddati i cupcake, toglierli dagli stampi da muffin (lasciarli ovviamente nei loro pirottini!), coprirli con un velo di crema al burro e con i tondi verde chiaro, poi (bagnando leggermente con un velo di acqua) ho decorato con una foglia e due fiori.

Et voilà il risultato:




Buon appetito!
Bacini